hope edizioni,  recensione,  review party

Review party, “Quello che i bugiardi fingono”

Data d’uscita: 5 LUGLIO 2019
Titolo: QUELLO CHE I BUGIARDI FINGONO

Titolo originale: Things liars fake

Serie: Three little lies #3
Autore: Sara Ney
Editore: Hope Edizioni
Genere: New Adult
Pagine: 121

SINOSSI
Cosa succederebbe se una persona che conosci appena ti chiedesse di fargli un favore? Del tipo… farti passare per qualcuno che in realtà non sei e questo senza chiederti nulla in cambio. Be’, nulla a parte qualche bugia e, forse, un cuore spezzato.
Sei pronto a metterti in gioco e a essere definito “impostore”? Lo faresti davvero?
Perché Daphne Winthrop l’ha fatto. E stai per scoprire come è andata a finire.

Buongiorno reader,
è con piacere che oggi ospitiamo il review party di  Quello che i bugiardi fingono” di Sara Ney.

Ringraziamo l’organizzazione del review e l’autrice. Premetto che ho letto il romanzo in anteprima e lo ho divorato, come il precedente.

Ed eccoci arrivati a, “Quello che i bugiardi fingono” , che conclude la serie Tre piccole bugie.

Una storia breve ed auto conclusiva, ultimo volume della Three Little Lies Series,  costituita da tre brevi novelle che la Hope Edizioni raccoglierà in unico volume in occasione del Rare di Roma 2019.

 

Premetto che prima di partecipare al review party della trilogia, non conoscevo l`autrice. Una piacevole sorpresa.
Il suo stile delicato, scorrevole e descrittivo mi ha rapito.
Ogni novella è un breve ed intenso viaggio, tre letture piacevoli e romantiche. Auto conclusive.
I personaggi sono sempre ben descritti ed unici. Mi piace molto la presenza costante dell’elemento psicologico.

” Quello che i bugiardi fingono” ha inizio  dall’epilogo di “Quello che i bugiardi nascondono”(qui la recensione).
Un racconto dalle tinte rosa e personaggi particolari e carismatici, Collin Keller e Tabitha Thompson, sono i fratelli dei protagonisti della prima novella nonchè narratori della storia. Nel terzo racconto conosceremo meglio Dexter e Daphne , due personaggi divertenti e timidi…tutto ha iniziio in un enoteca, durante una serata tra ragazze per festeggiare la carriera letteraria di Tabitha. Tra un cocktail ed uno stuzzichino, un gruppo di uomini prova a rimorchiare il gruppo di amiche. Pochi giorni dopo Daphne rincontra uno dei ragazzi del bar, al cinema : Dexter. Il destino a volte traccia strade in apparenza sconosciute, sopratutto per  due persone diverse in apparenza, che si conosceranno e apprezzeranno con calma. Galeotto fu l’amore`per la saga di guerre stellari. Due teneri nerd che tra incomprensioni, feste familiari e sms daranno vita ad una storia dolce e romantica. Tra dubbi ed incertezze. Dexter è timido ed impacciato, convinto che una sventola come Daphne sia fuori dalla sua portata. Nonostante la sua intelligenza, sensibilità e passioni in comune. lei dall’altra parte frena la sua natura spavalda per non spaventare il suo oggetto del desiderio. Pensieri hot e desideri si alternano tra i due come calamite che si allontanano ed avvicinano. Non sarà facile uscire dalla friend zone.
Non spoilero il finale e anticipo che la loro storia è dolce, romantica e raccontata dal punto di vista di tutti e due. La doppia narrazione permette al lettore di essere totalmente presente nella trama, coinvolto e presente. Come accade con gli amici.
Un libro breve ed intenso, ben scritto.
Una favola moderna per tornare a sognare un po’ in questa torrida estate.
Il mio voto è

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: