dri editore,  DriEditore Historical Romance,  noemi,  party review,  recensione,  review party

Review party, ” Io Voglio Solo Te” Daniela Serpotta

Buongiorno reader,

è con piacere che oggi ospitiamo il review party , “ Io Voglio Solo Te” di Daniela Serpotta .

Ringraziamo l’organizzazione del review e gli autori per la lettura e la partecipazione.

 

Sinossi:

Torino, 1860
Giulian, figlio illegittimo del conte Bricherasio, vuole essere padrone della sua vita e condurla seguendo le
proprie regole.
La sua esistenza sembra scorrere serenamente a Genova dove, insieme a un socio, ha fondato
un’importante compagnia di navigazione.
Dopo due anni di emarginazione da parte dell’alta società Torinese, a causa di uno scandalo per aiutare un
amico, viene richiamato nella capitale dal capo dei servizi segreti piemontesi.
È così che Giulian incontra Vittoria Belgioioso.
Tra i due volano scintille. Il carattere ribelle e dominante di entrambi li condurrà quasi a odiarsi. Gli eventi
storici però, i piani di Cavour e le operazioni militari dei Mille saranno lo scenario perfetto per far scoppiare
definitivamente la passione tra di loro.
Siete pronte ad uno storico ben inquadrato e con una notevole vena passionale?
Daniela ci guida attraverso le delicate vicende che porteranno alla nascita del nostro Paese, lo fa con
precisione nei dettagli rendendo la trama veramente appassionante. Ciò che però emerge come tema
principale è la storia d’amore e di passione, molta passione, che conquista sia noi lettori che i due giovani
protagonisti, durante tutto il romanzo. Notevole il cast di personaggi secondari molto ben delineati.

 

 

 

 

Vittoria e Giulian sono i protagonisti di “Io voglio solo te”, firmato Daniela Serpotta.
Ambientato prima in Italia, poco prima dell’unità, Giulian è un uomo che si è creato da solo, con umili origini nonostante il padre sia un uomo ricco è il suo figlio illegittimo e questo è un altro elemento che non lo fa ben vedere nella società del tempo. È un uomo fiero, scherzoso, è un gran lavoratore ed ottimo amico. In contrapposizione troviamo Vittoria, ragazza ndipendente, con un passato di sofferenza, perchè i suoi genitori sono venuti a mancare in un incidente, che non ha nessuna intenzione di sposarsi, ha un carattere molto forte tanto da essere molto scostante quando si tratta di proteggere la sua libertà. Nonostante questo è una ragazza gentile e molto legata a quel che resta della sua famiglia.
Entrambi con amici e parenti comunque, Il primo incontro sarà un connubio di scintille, ma non in senso positivo, entrambi i lati peggiori dei loro caratteri usciranno subito fuori, tanto da non sopportarmi a vicenda nonostante ci sia un’attrazione fisica e mentale che è totalmente inevitabile. Come finirà tra loro? Evito di spoilervelo e vi consiglio di leggerlo!
In una Torino piena di intrighi e segreti, la scrittrice ci presenta un libro pieno di richiami storici spiegati in maniera dettagliata, questo è uno degli elementi che mi ha fatto piacere davvero tanto questo libro, non solo perchè è ambientato in un periodo di cui, almeno per me, non ho avuto molto modo di leggere dei Romance ma che sono spiegati davvero tanto bene da tirare in ballo personaggi storici dell’epoca e non solo nominarli per far vedere che esistono. Scritto in prima persona con i personaggi principali come protagonisti, la scrittura scorre in maniera lenta, dico questo perché è dettagliato e non la trovo una cosa negativa anzi, preferisco un libro lento ma che sa spiegare ogni avvenimento e ogni tipo di pensiero piuttosto che libri che si affrettano a dare nozioni senza saperle spiegare.
I personaggi li ho adorati tutti, in primis Giulian, personaggio dove davvero ti riesce facile mettersi nei suoi panni e captare le sue emozioni. Unico rammarico è proprio il primo incontro tra i due che a mio avviso avrebbero fatto scintille anche senza che Vittoria si arrabbiasse tanto con lui per una battuta.
Nel complesso do 4 stelle su 5 perchè questo libro merita davvero, soprattutto per chi come me ama i Regency e tanti intrighi. Mi auguro vivamente di poter leggere qualche altro libro di questa autrice!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: