Newton Compton Editori,  noemi,  party review,  recensione,  review party,  Romance

Review party

 

La verità è che non ti odio abbastanza

€ 10,00

 

Autrice del bestseller Matrimonio di convenienza

 

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi?

 

 

 

 

 

Lexie Sloan, giovane figlia di un ricco uomo d’affari è la nuova e fantastica protagonista di questo nuovo libro intitolato “La verità è che non ti odio abbanstanza” di Felicia Kingsley.
Lexie ha tutto nella vita, una relazione stabile da 10 anni, soldi a non finire ed è piena di amici. E se un giorno la sua bella vita andasse in frantumi?
Beh è proprio quello che le succede! Il suo tanto amato zio, fratello di suo padre, ruba tutti i soldi della famiglia e lascia lei e suo padre piena di debiti tanto da ritrovarsi con solo pochi vestiti dietro, senza una casa e senza un lavoro. Proprio per questo Lexie sarà costretta a ricominciare tutto da capo senza nemmeno sapere da dove iniziare.
La controparte maschile di questo romanzo è Eric Chambers, il poliziotto che si occupa delle indagini sulla sua famiglia e si ritroverà involontariamente e forzatamente ad aiutarla.
Potrà cosi non nascere nulla tra i due? Non voglio svelare altro.
Questo libro è tutto da leggere, a mio modesto parere uno dei migliori, se non il miglior libro che Felicia Kingsley abbia scritto in questi anni, e posso assicurarvi che i suoi libri li ho letti tutti (e ovviamente con molto piacere).
Il personaggio di Lexie è senza dubbio il mio preferito! La maggior parte delle volte sono le controparti maschili a piacermi di più rispetto ai vari personaggi femmili per svariati motivi collegati ai caratteri dei personaggi, ma qui Lexie l’ho davvero tanto amata e davvero tanto sentita, nel senso che ho enpatizzato tanto con lei. È un personaggio che dietro la facciata da ragazza altalocata e viziata, in realtà nasconde dolori con cui non parla con nessuno, è una ragazza buona, altruista e piena di forza, con il coraggio di ricominciare e trovare la forza da sola di riuscire a ri alzarsi quando non è facile, sopratutto quando nella vita non ti resta più nulla. Beh Lexie è un personaggio che non riesci a non amare in tutte le sue sfaccettature.
Eric invece è tutto un altro mondo. Anche lui ha i suoi dolori che non confida a nessuno e direi anche che il perdono non è una delle sue grandi doti, ma è un uomo affascinante con un forte senso di responsabilità, della giustizia, sembra tutto d’un pezzo ma in realtà sa sciogliersi se qualcuno ne vale la pena nonostante impieghi un pò a comprenderlo.
Mi piace tantissimo il loro rapporto e la loro evoluzione, non solo perchè a me non è sembrata cosi scontata ma perché i personaggi dietro si vede che sono stati pensati bene.
La Kingsley quindi, si riconferma una bravissima scrittrice capace di far provare empatia e un forte senso di ingiustizia seguito da un forte riscatto della protagonista. Questo libro mi ha sorpreso pagina dopo pagina sopratutto in momenti che proprio non mi sarei aspettata, la scrittura è semplice e diretta, senza nemmeno un errore. Credo sia evidente che dietro ogni suo romanzo ci sia dietro una persona minuziosa nel lavoro che fa.
Il mio voto è 5 stelle su 5. Ho letto il libro in meno di una mattinata, ero così entusiasta da essermelo divorata!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: