Review party, ” Il custode dell’etere. Il risveglio delle tenebre “

link

 

 

trama

Il male è sempre pronto a infiltrarsi nel nostro mondo.

Forze oscure minacciano di trasformare Parigi, un tempo meravigliosa, in un barbaro regno del terrore.

Il tiranno Lorcàn, spinto dall’odio verso la corruzione e l’ipocrisia della società in cui vive, è alla ricerca di alcuni antichi e misteriosi manufatti, le Pietre dell’Etere, cinque gemme leggendarie, capaci di liberare un potere inestimabile.

Francia 1770

Ryan Gray viene richiamato a Parigi da Rufus Valtar, per ricongiungersi alla sorella Lucy e al cognato Shay, e riportare i nipoti ai genitori.

All’ombra della Senna tutto cambia, Wilt e Danny  sono orfani.

L’Oscuro è arrivato.

E vuole le pietre dell’Etere, le cinque gemme più potenti al mondo.

L’obiettivo? La distruzione della terra e le sue ipocrisie.

Autore: Davide Di Lonardo
Titolo: Il Custode dell’etere – il risveglio delle tenebre (Custode dell’etere #1)
Genere: Fantasy
Prezzo: 19.90

Link d’acquisto: QUI

Serie “Il custode dell’etere:
1)Il risveglio delle tenebre
2)ancora senza titolo

 

 

Un romanzo Romanzo fantasy gothic  con la firma tricolore della nostra penisola.

Buongiorno readers,

oggi prendiamo parte al review party di un libro particolare, dall’ambientazione gotica e misteriosa.

In apertura abbiamo inserito la trama ed a seguire un nostro piccolo riassunto. Una spiegazione della trama.

Che a volte differisce dalla presentazione.

Questa specifica perchè quando ho iniziato il libro ne sono rimasta piacevolmente colpita.

Ma ho pensato che la trama fosse diversa dalla sinossi.

Proseguendo nella lettura ho compreso che la presentazione non entrava volutamente nella storia per non creare spoiler.

Una buona scelta di marketing che mi ha permesso di conoscere un bravo autore, dallo stile amabile.

La storia scorre veloce, i personaggi sono ben descritti.

Ogni particolare crea una differenza.

Tutto è importante ed a volte nulla è come sembra.

I protagonisti sono tali in quanto di carne ed ossa.

Lo stile descrittivo regala scene degne di un film e la parte psicologica è presente.

Naturalmente a parte l’eterna battaglia tra bene e male, è presente anche l’amore.

Elementi che mi hanno fatto pensare, inevitabilmente  ad una saga fantasy  famosa che è stata trasposta anche in pellicola.

Ma andando avanti nella lettura, fantasy e gothic si fondono perfettamente regalando al lettore un avventura avvincente tra scenari lugubri e colpi di scena. Discostandosi dalla storia del maghetto più famoso.

Una bella scoperta che mi auguro abbia un sequel.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: