Lib(e)ra_Mente

Seconda Carta è tornata!

Oggi parliamo di un titolo rivisto e della regina della regina del giallo, Agatha Christie. Esce oggi Agatha Christie & Lucy di Seconda Carta edito da Segreti in Giallo – Belle Époque – Un cuore per capello ~ Collane Editoriali

Agatha si è ritirata a vita privata. Preferisce oziare e godere di quel magnifico paesaggio ricco di alberi rigogliosi e frondosi, di prati verdi fitti e curati. Scrive pochissimo e non chiede suggerimenti per i suoi romanzi. Ne ha pubblicati tanti. Si riposa e basta.Ovunque sia andata, in qualunque Paese sia stata ospitata, ha ricevuto attenzioni, onorificenze e riconoscimenti da far impallidire anche il più osannato autore di best sellers odierni.Lei è la Regina del giallo, la sua fama è mondiale, insuperabile. Resta la scrittrice britannica più tradotta nel mondo, più di Shakespeare. Inoltre, è una donna di straordinaria sensibilità.

Il blog ringrazia per la copia arch

Trama

Uscita: 24 Giugno 2024

Lucy Stewart è una giovane insegnante, grande ammiratrice di Agatha Christie. Desidera incontrarla a tutti i costi e così si addentra nella campagna inglese alla ricerca della dimora dell’autrice. Finalmente, quando la trova, viene invitata da Agatha a prendere un tè. Incredula, nonché completamente rapita dalla sua ospite, Lucy ascolta con ammirazione e interesse le sue confidenze: la vita in Inghilterra e in Iraq; i viaggi tra Occidente e Oriente a bordo dell’Orient Express; gli incontri; le amicizie sincere e i soggiorni all’Hotel Pera Galata Palas con vista sul Corno d’Oro. Tutto davanti a una tazza di tè fumante che diviene ponte e mediatore di una profonda amicizia. Anni dopo la scomparsa dell’amata scrittrice, Lucy visiterà Istanbul e la stanza “411” dell’hotel dove Agatha era di casa e dove il tempo pare essersi fermato.

Cosa ne penso

Seconda Carta è tornata! E con lei un libro che ho amato dal titolo originale, Un Un libro particolare, che ho amato, Un Tè con Agatha. Una lettura che mi ha stregato sin dalla sinossi, forse perché adoro la protagonista: Agata Christie.

Un racconto immaginario dove storia e fantasia si intrecciano.

La biografia di Agata Mary Clarissa Miller, è lo spunto iniziale di un avventura fantasmagorica. L’autrice, conosciuta da tutti con lo pseudonimo Agata Chistie è stata il simbolo dell’emancipazione femminile. Intelletto, cuore e curiosità sono le basi portanti dei suoi scritti. Venere in punto di penna…i suoi personaggi da Poirot a Miss Murple sono epici. Sarà proprio l`allegra vecchietta a fare compagnia alle due protagoniste. L’alter ego della scrittrice è sua ospite insieme alla giovane Lucy. Un pomeriggio tra donne all’insegna dei sogni, chiacchiere e tea.

Eravamo come delle piante rigogliose, spesso, forse delle erbacce. Prorompenti di vitalità e pronte ad insinuarsi attraverso le fessure del terreno. Gli interstizi tra una pietra e l’altra pur di conquistarci uno spazio vitale, affermando il proprio piacere di esistere”

Un viaggio tra Oriente e Occidente che si incontrano tra le vie di Istanbul. Capitale cosmopolita e variopinta che ha ospitato realmente la giallista. Quando ho visitato la magica città sul Bosforo, ho voluto fare tappa all’albergo Pera Palace, dove era stata ospite Agata. La nuova versione del racconto delizioso e gustoso come una tazza di tè inglese è imperdibile per gli amanti del genere. Agatha Christie & Lucy di Seconda Carta ha un grafica elegante e a mio parere meravigliosa, contiene contenuti inediti.

L’ autrice

Biografia


Seconda Carta, insegnante e scrittrice, è nata ad Arbatax di Tortolì, dove vive e lavora. Ideatrice di festival letterari tra i quali il Festival del mare per Arbatax Borgo Marinaro, collabora con diversi intellettuali sardi e nazionali. Ha pubblicato le sillogi poetiche Sono canto di libertà, La dignità e l’audacia delle donne, Orrosas in is manustesto monolingue in sardo, Indimenticabili. Per la prosa: il romanzo-storico-antropologico Belle come il sole, dedicato al lavoro femminile nella coltivazione e produzione del tabacco in Sardegna, presentato tra l’altro al “Marzo delle donne” di Pisa; il noir Il vescovo rivoluzionario. Dal 2019 diversi romanzi e novelle dell’autrice sono editi da PubMe: Un tè con Agatha, La fata maliarda, Gioele a Grannylandia, Scrivimi – lettere d’amore, La sposa celeste, Natale a Castle Rock, Profumo di Natale. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti letterari. Tra gli ultimi, nel 2022 le è stato assegnato il primo Premio per la Narrativa dall’Associazione Salotto Letterario di Osilo, per il romanzo S’Attittadora storia di una prefica sarda, Carlo Delfino Editore,- ex-aequo con la scrittrice Cristina Caboni.

Translate »