SEMrush

Alice Marcotti è tornata!

Buongiorno readers, oggi al Review Party dedicato al romanzo “Break me down” di Alice Marcotti edito da Dri Editore.

❤️Titolo: Break me down

❤️Autore: Alice Marcotti

❤️Editore: Dri Editore

❤️Genere:  Sport Romance

❤️Collana: Sport Romance

❤️Data di uscita: 28 settembre 2021

❤️Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 14,99 € circa

Sinossi:

Non mi farò coinvolgere da lei.

Non manderò ancora a puttane la mia vita per una donna.

Le arti marziali mi hanno salvato la vita e vincere il titolo nazionale è il mio unico obiettivo. 

Sono nato per combattere. Nulla riuscirà a rovinare i miei piani.

Nemmeno Peyton. I suoi occhi azzurri che mi riportano alla mente un passato da dimenticare.  Se mi tiene testa come nessun altro. 

Il mio migliore amico la desidera e io dovrei dimenticarla, perché Zachary è la mia famiglia.

 E la famiglia non si tradisce. 

Mai.

Eppure la voglio con ogni fibra del mio essere.

Sono Mason Striker King e questo è l’inizio della mia fine.

Buongiorno readers, oggi al Review Party dedicato al romanzo “Break me down” di Alice Marcotti edito da Dri Editore. Sport romance avvincente che vi farà tuffare nel mondo delle arti marziali miste. Tra stile e plf( termini che non conoscevo, fortunatamente l’autrice ha inserito un utilissimo glossario). Dando vita ad una trama semplice e ricca di sport e sentimenti. I protagonisti sono ben descritti soprattutto dal punto di vista emotivo e psicologico. I sogni vanno inseguiti anche se con determinazione ed a volte sacrificio. E lo sanno bene i Mason e Zach. Amici, fratelli per scelta e con in comune la passione per le arti marziali. E forse non solo quella. Naturalmente non vi anticipo altro tranne che la lettura sarà sicuramente piacevoli e densa di colpi di scena. A volte mente e cuore viaggiano su binari paralleli ma separati.

Mason Striker King sogna il titolo di campione nazionale PFL, Zach è il suo migliore amico. Peyton è una biondina tutto pepe e sorella del rivale storico rivale di Mason, Ryan. Il destino a volte crea sentieri tortuosi e sconosciuti per i protagonisti delle sue storie. Zach è affascinato dalla giovane che reputa il suo amico un odioso sportivo che la attrae misteriosamente. Mason ricambia i sentimenti di Peyton, con in più la consapevolezza che gli ricorda la sua ex. Almeno fisicamente, gli stessi occhi azzurri.

Peyton ha il sole nel suo sguardo, Nina aveva soltanto oscurità.

Nina trovava i miei punti deboli e li usava a suo vantaggio; Peyton, al contrario, sembra così pura e selvaggia.

Il passato ed il presente si intrecciano. Mason e Peyton sono come due calamite che si avvicinano ed allontanano, Zach ne è consapevole, li osserva preoccupato per l’amico. Il suo cuore è stato troppe volte ferito e lui vuole che sia felice. Nonostante tutto e tutti. Ed oltre i suoi problemi personali.

Mason e Peyton sono come una bomba ad orologeria che rischia di esplodere tra passione e problematiche familiari. Perché molte volte sono gli amici la famiglia perfetta, quella prescelta.

Questa versione di Mason, così crude e possessiva, è forse quella che preferisco. Non mi sta risparmiando. Mi sta facendo conoscere la sua oscurità, e io non so se riuscirò a ritornare alla realtà dopo tutto questo….

Un rapporto unico che il lettore può apprezzare e penetrare grazie al Pov alternato. I punti di vista si alternano come le sfide e le situazioni. Verso un finale da fuochi di artificio.

Biografia:

Alice nasce nel 1994 vicino a Milano. Ha studiato da geometra, ma scrivere è sempre stata la sua passione. Tiene a bada i suoi demoni e la sua pazzia, ma soprattutto le sue trecento personalità. Ama gli animali, Harry Potter e tutto ciò che è cozy. Eliminerebbe dal calendario la stagione estiva e prolungherebbe il periodo natalizio di un paio di mesi. Nella diatriba tra team caffè e team tè, ovviamente si proclama fan della seconda categoria. Il vino è il suo vero credo e lo ritiene un buon modo per scrivere senza andare fuori di testa. Ha esordito come autrice self perché è amante del brivido. Tra i suoi talenti si evince anche “arrotolare la lingua”. Sogna una libreria dove poter perdere anche il suo gatto.

Estratti:

Finisco a cavalcioni su di lei e le blocco i polsi contro il pavimento del ring. I suoi occhi azzurri sono sgranati e la bocca è leggermente schiusa, le tette si alzano e abbassano in modo compulsivo.

«Sei scorretto

«Perché?» Alzo un sopracciglio.

«Avresti potuto essere un po’ più gentile con me.»

«Non è nella mia natura.» Mi sistemo meglio premendo il mio bacino contro il suo, facendo venire in contatto le nostre parti più intime. «E tu non vuoi che io sia più gentile con te.»

«Mi fa piacere sapere che non te lo sei scopato, ma questo non risolve il problema.»

«Ma quale problema? Di cosa stai parlando?»

«Peyton» mi ammonisce, la voce che trema dalla rabbia.

Incrocio le braccia al petto, sul piede di guerra. «Sai che io e te non stiamo insieme, vero?»

Mason si incupisce e rimane in silenzio, come se la mia affermazione lo avesse preso in contropiede. Mi volto per aprire l’acqua calda, ma non appena provo a guardarlo lui è su di me. Mi gira con un movimento irruente e appiccica la bocca alla mia.

Sento odore di guai a chilometri di distanza. Conosco perfettamente il profumo delle sciagure e lei mi ricorda tanto la regina delle catastrofi.

La desidero? Ogni maledetto istante.

Mi diverto quando mi tiene testa? Diavolo, sì!

La sento mia? Nessuno deve permettersi di sfiorarla. Mai.

Eppure non so se sono in grado di amare davvero qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image