Lib(e)ra_Mente

Titolo:Il labirinto dei sussurri
Autore:Claudia Sabella
Editore:self
Genere:Steam Punk-Fantasy Storico

Data di pubblicazione: il 21 novembre 2022

Brinette sa benissimo chi è William.
L’assistente che suo padre ha adottato quando era un ragazzino, l’amico cresciuto con lei e con suo cugino Jean-Luc. Il ragazzo dai modi impeccabili, misurati, con cui in segreto sperava di costruire il proprio futuro prima che lui sparisse per un anno intero il giorno in cui il padre di lei sconvolge le loro vite con un annuncio.

Will conosce perfettamente il temperamento di Brinette.
Figlia di colui che gli ha permesso di elevarsi dalle periferie di una Londra del primo decennio novecentesco, lei ha sempre seguito le regole per divertirsi a stravolgerle. Giorno dopo giorno cresceva nell’animo di William l’intenzione di essere abbastanza, per poter chiedere la sua mano.
Fino al momento in cui ha lasciato che lei venisse promessa a un altro.

Quando Brinette ritrova William, lui è diventato un combattente di lotte clandestine.
Mentre la luce della luna si staglia su una verità difficile da far emergere, Will sta per rivelarle qualcosa. Dalle viscere di un tunnel, però, giungono fino a loro le urla disperate di Jean-Luc, urla che li condurranno in una zona nascosta del bosco. Tra le rovine di un tempio, marchingegni e manufatti artificiali, il mondo impossibile e maledetto di un antico Labirinto sussurra loro di entrare…

Il blog ringrazia per la copia arch

Londra ai primi del novecento era densa di luci ed ombre. Come molte altre capitali. Brinette è una ragazza testarda e creativa, figlia unica. William è un organo che incontra per caso il padre di Brinette che lo accoglierà nella loro famiglia. I due ragazzi crescono insieme ed in compagnia del cugino, Jean Luc. Un terzetto curioso e sempre in movimento. L’autrice descrive molti bene l’inizio della storia che si srotola agilmente raccontando lo scorrere del tempo. I cambiamenti personali sono ben sviluppati, il lato emotivo e psicologico dei personaggi è presente e saldo. Brinette e William sono come due calamite che si allontanò ed avvicinano per regole sociali e convenzionali e Forse un po’ di insicurezza. Un rapporto poliedrico che la distanza ha intaccato, il momento del confronto verrà interrotto dalle urla improvvise del cugino. E loro naturalmente correranno a salvarlo.

Personalmente ho amato questo libro sin dell’arrivo della sinossi e copertina. Non conoscevo l’autrice ma il labirinto dei sussurri mi ha da subito attirato e chiamato a sé. Ed è stata una splendida avventura tra sentimenti e pericoli. Lo steampunk prende vita in tutti e due i suoi filoni: storico e fantasy, mixati egregiamente. Una storia nella storia sviluppata con attenzione e fantasia.