Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Cover Reveal,”Love me, baby” di Simona La Corte

 

Titolo: Love me, baby
Autore: Simona La Corte
Editore: Dri Editore
Genere: Spicy
Collana: Spicy Romance
Pagine: 362
Data di uscita: 15 aprile 2020
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 15,99 € circa

Sinossi:


Una rockstar riservata. Una speaker radiofonica inarrestabile. Un accordo pericoloso…

“Siamo paradiso e inferno.
Siamo quiete e tempesta.
Antitesi di un tutto perfetto.”

Los Angeles. 2019.
Cosa saresti disposta a fare per il lavoro perfetto?
Alison West è a un passo dalla svolta: per condurre il programma radiofonico dei suoi sogni deve solo ottenere un’intervista con Felix Evans, in arte The King. Ma la rockstar più sfuggente del panorama musicale americano non ha nessuna intenzione di concedersi… senza ottenere qualcosa in cambio: vuole Alison nel suo letto. Per quanto sembri sbagliato, resistere all’attrazione sembra impossibile, proprio come dimenticare quell’unica notte…


L’autrice:


Simona La Corte nasce il 7 gennaio 1988 e vive nel palermitano.
Appassionata di romanzi rosa, musica e cinema, nel 2019 esordisce in self con il romance Anima e Corpo, cui fa seguito Anima e Cuore.
A dicembre dello stesso anno inizia la collaborazione con Dri Editore, scrivendo un racconto di Natale per la raccolta A libro aperto cafè.
Love me, baby è il suo primo romanzo targato Dri Editore.


La sento stretta attorno al mio sesso e trattengo l’impulso di affondare del tutto; mi ritraggo un po’ e poi ricomincio l’assalto, adesso con maggiore pressione, fino a entrare completamente in lei.
È inspiegabile e sorprendente la sensazione di completezza che sto provando. Mi sembra di aver raggiunto la meta dopo un lungo viaggio, sto bene sia nel corpo che nella mente ed è come se avessi aspettato da tempo che questo momento arrivasse.
Comincio a muovermi lento, finché diventa una danza istintiva e frenetica che ci travolge in un vortice di follia e piacere.

Dovrei allontanarla da me, fuggire da questo folle richiamo che mi spinge a desiderarla sopra ogni cosa, ma sono debole. Divento privo di volontà quando entro in contatto con le sue labbra e la bacio come se da lei ricavassi l’ossigeno che necessito per respirare.

«Se non vuoi che revochi i diritti per la pubblicazione dell’intervista e della messa in onda della registrazione, dovrai fare sesso con me. Non esiste un altro modo.»
La vedo spalancare gli occhi e trattenere il respiro.
«Credevi che fossi mosso dalla compassione per la tua storiella della promozione? È da ieri sera che non penso ad altro che a scoparti» insisto, approfittando del suo silenzio.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top