SEMrush
7 blog per un autore rubriche

Sette blog per un autore, Diario di un cervello in fuga di Tiziana Lilò

Buongiorno readers, eccoci a un nuovo appuntamento con la rubrica 7 blog per un autore, Sette bookblog per presentare uno scrittore..rubrica partita prima della pausa estiva che riprendiamo con infinito piacere.  Una iniziativa per farvi conoscere nuovi autori e romanzi. approfondire nell’arco del tempo la loro conoscenza per incuriosirvi, ammaliarvi e..

Nata un’idea di Federica del Blog Gli Occhi del Lupo, la rubrica ogni settimana ospitera’ un autore con il suo romanzo ed entreremo meglio in ciò che ha scritto.

Come?

Con tappe a tema, ogni blog condividerà un aspetto del romanzo..

giorno per giorno..

Una iniziativa innovativa e moderna per far crescere la white list personale;)

Blog che vi partecipano:

LUNEDÌ – Tutto sul romanzo – IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV;

MARTEDÌ – Ambientazione – IN COMPAGNIA DI UNA PENNA;

MERCOLEDÌ – Cast Dream – TRE GATTE TRA I LIBRI;

GIOVEDÌ – Un messaggio da scoprire – ANIMA DI CARTA;

VENERDÌ – Un’immagine che racconta – LIBERA_MENTE;

SABATO – Intervista all’autore –READING IS TRUE LOVE;

DOMENICA – Intervista al personaggio – GLI OCCHI DEL LUPO.

 

Siete pronti??????

La settimana attuale è dedicata al libro Diario di un cervello in fuga di Tiziana Lilò .

TRAMA
Un vero diario di viaggio scritto nel 2008 dalla protagonista: Tiziana.
Una volta li avremmo chiamati “migranti con la valigia di cartone”, oggi invece i giovani che lasciano
il nostro Bel Paese sono dei “cervelli in fuga”.
Tiziana e Damiano, stanchi di un paese che non offre loro nulla, decidono di tentare la
fortuna altrove, ma la troveranno?
È davvero così facile ricominciare in terra straniera?
Un diario sincero ed autentico, da leggere tutto d’un fiato!

Vi allego 4 fotografie:
– quella di Pasqua scattata a fine marzo quando nevicava, quindi più che Pasqua pareva natale…

 

– quella della nostra gita a Durham, la prima domenica dove finalmente siamo usciti dal letargo a ci siamo goduti le bellezze della nazione che ci ha ospitato;

 

 

 


– la macchina che una sera il mio compagno ha visto per la prima volta all’uscita di un locale e per la quale si è innamorato;

 

 

 


– quella con l’angelo del nord, questa imponente statua per la quale abbiamo anche girato un cortometraggio.

 

 

(2) Comments

  1. Una bella rubrica!

    1. Fabiana says:

      Grazieeee 💞

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image