Lib(e)ra_Mente

Edward Philipps Oppenheim, L’ombra del delitto edito Gilgamesh edizioni

Edward Philipps Oppenheim, L’ombra del delitto:

Un vero capolavoro del thriller internazionale scritto dal maestro britannico Edward Phillips Oppenheim, che non riuscirai a smettere di leggere…

L’ombra del delitto, uno dei romanzi capolavoro del “Principe dei narratori” (così venne battezzato Edward Phillips Oppenheim a motivo della sua fama di scrittore) è stato pubblicato per la prima volta in Inghilterra nel 1897.

Il signor Norman Scott è un medico giovane, laborioso e distinto, con una carriera ben avviata a Londra. Un giorno viene chiamato per visitare un paziente, il signor Humphrey Deignton, che soffre di gotta e quando questi viene assassinato, la colpa ricade sullo sventurato dottor Scott, che fortunatamente viene assolto per insufficienza di prove.

Norman Scott vorrà scoprire chi è l’assassino di lord Deignton, ma per farlo dovrà sbrogliare l’intricatissima matassa di una storia nella quale nessuno dei protagonisti sembra dire la verità.

Una straordinaria ambientazione londinese, un giallo da scervellarsi e da riscoprire assolutamente.


*** IL LIBRO CONTIENE SCHIZZI INEDITI DELL’INGHILTERRA DI INIZI NOVECENTO NELLA QUALE SI SVOLGE IL ROMANZO. ***

Link

Il blog ringrazia per la copia arch

Cosa ne penso

Edward Philipps Oppenheim, L’ombra del delitto è un giallo vittoriano intrigante e piacevole. Pubblicato nel 1897. La scrittura dell’ autore è scorrevole e le ambientazioni veritiere e minuziose. È evidente lo studio dell’ autore verso usi e costumi dell’ epoca, arricchiti da fotografie di Londra di fine 800. La trama regge benissimo ed i personaggi sono presenti e di spessore.

Norman Scott è un giovane medico di origini aristocratiche , questo gli garantisce fama e clienti. Sino ad una accusa improvvisa ed infamante, l’ uccisione di uno dei suoi nobili assistiti. Le indagini lo scagionano ma la sua vita è segnata, rinnegato dagli affetti e dalla società, dovrà reinventarsi. Diventando un investigatore per fare luce sull’ omicidio che gli ha scompaginato la vita.

Quando la Gilgamesh edizioni( che ringrazio) mi ha proposto questa lettura, conoscevo solo di nome l’autore. Immergermi nelle sue sceneggiature inglesi di fine ottocento, fosche e intriganti è stato meraviglioso. Come la traduzione eccelsa. I personaggi ben tratteggiati, la trama intrigata e agevole hanno reso questa avventura emozionante e magnetica. Non riuscivo a smettere. La consiglio vivamente a tutti gli amanti del genere.

Edward Phillips Oppenheim (Londra, 22 ottobre 1866 – Saint Peter Port, 3 febbraio 1946) è stato uno scrittore inglese. Scrisse molti racconti di genere, incluso thriller.

Link