Lib(e)ra_Mente

Faida Ancestrale: Tomo Primo – Il Custode e la Rosa di Savino Milanese

Faida Ancestrale: Tomo Primo – Il Custode e la Rosa: Un’oscura saga gotica fantasy tra creature della notte: licantropi e vampiri in guerra #storyteller2023

“Il Custode e la Rosa” ti offre:

  • Un viaggio avvolto da un’atmosfera tetra e inquietante nel regno dell’immaginazione.
  • La suspense che ti terrà con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
  • Un’esperienza coinvolgente e appassionante, vincitrice del prestigioso premio Wattys 2021 nella categoria Paranormale su Wattpad.
  • L’opportunità di immergerti nella saga oscura e avvincente di Faida Ancestrale.

La battaglia sta per iniziare! Acquista ora la tua copia e preparati a essere catturato dall’incanto di questo mondo fantasy gotico!

Questa storia partecipa al concorso di Amazon: Storyteller2023

Link

Nel misterioso mondo di Faida Ancestrale, una guerra senza fine tra licantropi e vampiri infuria nelle tenebre.

In questo scenario di feroce ostilità e oscure alleanze, Kyle e Marzia, due giovani anime destinate a combattersi, si trovano ai lati opposti della barricata.

Kyle, un ragazzo che ha vissuto una vita normale, viene improvvisamente sconvolto dalle prime avvisaglie della sua imminente trasformazione in licantropo. Estraneo al sovrannaturale, si trova ad affrontare una realtà completamente nuova. Ora, il suo destino è irrevocabilmente legato alla protezione della sua famiglia di lupi mannari e alla difesa della misteriosa Foresta Umbra. Le sue certezze vengono messe in discussione, mentre affronta prove e scelte che potrebbero cambiare il corso della guerra senza fine.

Marzia, erede di un’antica stirpe vampirica, è imprigionata nelle maglie dello spietato Marchese Varo, suo avo e capo della Società dei Giusti in terra di Capitanata, la potentissima congrega dei signori della notte. Tra le luci oscure del potere e la ricerca dell’amore e della libertà, le decisioni che è costretta a prendere metteranno a dura prova la sua lealtà. In un mondo dove le linee tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato si fanno sempre più sfocate, Marzia si troverà al centro di un intricato intreccio di alleanze e tradimenti, dove l’identità e il destino delle due fazioni in lotta sono in gioco.

Nel cuore di questo misterioso conflitto, sconosciuto al genere umano, Kyle e Marzia si trovano ad affrontare un sentiero intricato di potere, segreti e tradimenti. Mentre le loro vite si incrociano in una danza pericolosa, entrambi dovranno confrontarsi con scelte difficili che metteranno alla prova la loro determinazione e la loro fede. Immersi in un mondo di tenebra avvolto dall’incertezza, saranno costretti a scoprire la verità su se stessi, a superare le loro insicurezze e a cercare una via di fuga da una realtà che sembra senza speranza.

Sarà la forza della loro umanità a illuminare il cammino che sono tenuti a percorrere? Oppure prevarrà la bestialità così intrinseca nelle rispettive essenze sovrannaturali?

Ho ricevuto questo libro gratuitamente  per una recensione onesta. Ciò non influisce sulla mia opinione del libro o sul contenuto della mia recensione.

Cosa ne penso

Faida Ancestrale di Savino Milanese è un libro che cattura l’attenzione dei lettori sin dalle prime pagine. Grazie alla sua trama avvincente e misteriosa. L’autore crea un mondo oscuro e affascinante, in cui due fazioni sovrannaturali, i licantropi e i vampiri, si scontrano in una guerra senza fine. La storia segue le vite di Kyle e Marzia, due giovani destinati a combattersi.

Kyle è un ragazzo comune che si trova improvvisamente coinvolto nel sovrannaturale quando inizia a manifestare i segni della sua futura trasformazione in licantropo. La sua vita viene stravolta e si ritrova a dover proteggere la sua famiglia di lupi mannari e la misteriosa Foresta Umbra. Le sue certezze vengono messe in discussione e deve affrontare prove e scelte che potrebbero influenzare il corso della guerra.

Marzia, invece, è l’erede di una stirpe di vampiri prigioniera delle ambizioni del Marchese Varo, suo avo e capo della Società dei Giusti. Tra il potere e la ricerca dell’amore e della libertà, si trova a dover fare scelte che metteranno alla prova la sua lealtà.

La trama si infittisce quando Marzia si trova al centro di un intricato intreccio di alleanze e tradimenti, in cui l’identità e il destino delle due fazioni sono in gioco. Il romanzo affronta temi come il potere, l’identità e la lotta tra il bene e il male.

I personaggi sono ben sviluppati e il lettore riesce ad immergersi completamente nel loro mondo. Le scelte difficili che Kyle e Marzia devono affrontare mettono alla prova la loro determinazione e la loro fede, mentre cercano di trovare una via di fuga da una realtà che sembra senza speranza. La scrittura dell’autore è coinvolgente e descrittiva, permettendo di visualizzare vividamente le scene e i personaggi descritti nel romanzo. Le sue parole sono fluide e ben scelte, creando un ritmo piacevole alla lettura. L’autore sa come catturare l’attenzione del lettore fin dalle prime pagine e mantenerla per tutta la durata della storia. I dettagli sono accurati e la narrazione è ben strutturata, offrendo una chiara comprensione di ciò che accade nella trama. Nel complesso, la scrittura dell’autore è coinvolgente e ben eseguita, rendendo il libro un’esperienza emozionante per i lettori.

 

Translate »