SEMrush
Romance

Intervista con Ariel Di Cola

 

Buongiorno readers, oggi il blog vi farà conoscere una scrittrice che abbiamo letto, recensito( qui le nostre recensioni) ed adorato: Ariel Di Cola. Autrice della serie Dream Series. Dilogia che ho adorato come tutti i personaggi. Lo stile colloquiale e scorrevole dell’autrice dona freschezza alle storie che sono coinvolgenti ed a tratti irriverenti…

Il primo volume,” mi innamorerò sempre di te”(qui la Recensione), romanzo ambientato a Roma, che racconta dieci anni delle vite del gruppo di amici che da ragazzi diventano adulti. Insieme. Perché gli amici sono la famiglia che si sceglie, indipendentemente dal sangue e DNA. Amicizia  èamore senza ali, scriveva  G.Byron. I personaggi sono ben mixati, in modo che non potrebbero esistere gli uni senza gli altri. Sono legati tra loro. La storia ha buone basi ed è strutturata bene. Tutto condito dalla storia d’amore di Simon e Ariel. Che ho adorato seppur abbia alternato curiosità e ira nei loro confronti. Si sono allontanati e avvicinati come due ballerini, persi nelle loro note.  “Il mio cuore vive in te”, pubblicato il 12 aprile 202o, riprende le file del primo, distaccandose. Roma è lo scenario dove Ariel di Nicola ha ambientato i suoi romanzi. L’autrice ben descrive periferia e centro, regalando piccoli frammenti di uno scenario in cui antico e moderno si fondono perfettamente. I suoi personaggi sono capitolini, ma potrebbero essere cittadini del mondo. Ventenni sognatori e invincibili. Il gruppo si muove tra le vie con semplicità e familiarità, come nella vita. Le loro personalità sono diverse e complementari. Conosciamoli meglio attraverso le parole di Ariel..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Buongiorno e bentornata. Vuoi presentarti ai nostri lettori?

Buongiorno a tutti! Per me è un onore essere qui con voi.
Ciao tesoro! I lettori possono trovarmi su Amazon come Ariel Di Cola, su Facebook, sempre con lo stesso nome e per chi volesse può seguirmi su Instagram con il mio nome vero, Arianna Di Cola.
Noi ci conosciamo da un po’ e tu sei presente nel mondo della comunicazione come blogger e scrittrice, dove possono trovarti i lettori?
Come nasce il tuo ruolo di blogger?

Il mio ruolo di blogger nasce per caso, non voglio scendere nei dettagli perché sennò dovrei parlare di persone che non voglio nemmeno citare.
Che rapporto hai con la lettura?

Ho sempre amato leggere, sin da quando ero bambina e col tempo ho coltivato questa mia passione.
Con la scrittura, quando hai iniziato a scrivere e quale è stata la tua prima opera?

Ho iniziato a scrivere da piccola, all’inizio mi cimentavo in storie per bambini e poi col tempo, mi sono dedicata ad altro.
La mia prima opera è il primo volume autoconclusivo della Dreams series “Mi innamorerò sempre di te”😍

Come è nata? In quale modalità la hai pubblicata? Come è nata questa decisione e come è andata?

“Mi innamorerò sempre di te” parla di me, della mia vita. I personaggi esistono veramente e li vivo nella quotidianità. Questa decisione è nata di mia spontanea volontà e con l’aiuto dei miei amici ho deciso di pubblicarla.
Avrei voluto che andasse meglio ma va bene così, non mi lamento.

 

 

     

Che rapporto hai con le tue storie ed i suoi personaggi?

Io amo le mie storie, fanno parte di me e i personaggi che le interpretano per me sono meravigliosi e mi fanno tante emozioni. Pensate che quando le rileggo, piango🥺😅

 

 

 

   
Considerazioni sul self pubblishing?

Il self Publishing è una rampa di lancio per chi vuole farsi conoscere, come me e se devo essere sincera, penso sia meglio di una CE, anche se non l’ho mai provata. È un mio pensiero.

Hai mai pensato di affidarti ad una casa editrice?

Sinceramente si, ho pensato di affidarmi ad una casa editrice e ci ho provato ma non penso che loro siano interessate a me.
Comunque continuerò a provarci.
Ed il sequel?

Per quanto riguarda il sequel, ci sto lavorando e penso di farlo entro l’anno.

Pro e contro sia come autrice che bookblogger?

Guarda, all’inizio vedevo più unione tra le scrittrici invece oggi, ho notato che invece di aiutarsi a vicenda, si puntano il dito contro.
Odio questa cosa, perché non è giusta.
Io sono stata fortunata perché ho conosciuto delle persone fantastiche!

Per quanto riguarda il blogger sei sempre indaffarata, devi stare dietro al blog e quando hai un bimbo piccolo, non è facile ma ci si prova lo stesso.
Comunque alla fine penso che non ci siano cose contro per nessuno dei due.
Ogni scrittrice o blogger ha un suo modo di fare, di interagire e penso che siano tutte persone fantastiche che ci mettono il cuore in quello che fanno.
Scrittura come forma di libertà e forma di imprenditoria personale?

La scrittura deve essere una forma di libertà, nessuno deve essere costretto a scrivere quello che dicono gli altri.
La scrittura è la massima espressione di libertà, è passione, è tutta la mia vita!

Consiglieresti casa editrice o self pubblishing?

Le consiglierei entrambe ma forse, per iniziare sarebbe meglio il self. Poi  questa è una mia opinione, come ho già accennato, non ho mai provato una CE.

Come gestisci tutti i tuoi impegni e responsabilità? Vuoi raccontarci una tua giornata tipo?

Allora tesoro, mi alzo la mattina, faccio colazione, preparo mio figlio per poi portarlo a scuola. Faccio le cose che ogni mamma fa, poi quando torno a casa mi porto avanti con le letture, preparo il pranzo e poi vado a riprendere mio figlio a scuola. Nel pomeriggio lo porto a terapia, facciamo i compiti e la sera una volta addormentato mi dedico alla scrittura.
Che genere letterario preferisci? 

Amo tutti i generi letterari tranne lo storico, che non mi piace molto.
Come stai vivendo questo particolare momento storico?

Sinceramente sono un po’ frastornata dal periodo, vorrei che le cose migliorassero ma qui è sempre peggio.
Come hai vissuto il lockdown? Ti ha cambiato?

Il lockdown, per me che sono una mamma non è stato facile e penso sia stato lo stesso per tutte le mamme.
Comunque ho letto e scritto molto.
Ha cambiato il mio modo di vedere la vita e mi ha fatto capire tante cose
Cosa ne pensi dei libri che parlano anche di questa nuova realtà?‎

Penso che sono interessanti, ti fanno capire molto dello stato attuale anche perché penso che ogni romanzo, che tratta questa tematica, voglia farci capire qualcosa e lo scrittore mandarci un messaggio ben preciso.
Cosa ti aspetti dall’anno appena iniziato?

Vorrei che andassimo in meglio, vorrei riavere la vita di prima, solo questo.

Ringraziamo Ariel per la sua simpatia e disponibilità.

Speriamo di avervi incuriosito e corriate a leggere i suoi libri che potete  trovare qui–>

L’autrice

Arianna Di Cola vive a Roma, nata nel 1988, sposata ed è mamma di un bellissimo bambino.
La sua più grande passione è sempre stata la scrittura e con essa spera di arrivare al cuore delle persone.
Ama la musica, stare con la sua famiglia, uscire con gli amici e vivere giorno dopo giorno a pieno.

 

 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image