Lib(e)ra_Mente

L’ isola delle lettere perdute di Cristiano Pedrini è disponibile in tutti gli store fisici e virtuali.

“L’isola delle lettere perdute” è un romance MM, ambientato sul lago di Como, nella piccola ma suggestiva isola Comacina: un tesoro, antiche leggende e un giovane artista che deve il suo talento a un ricordo della sua infanzia che a distanza di anni ancora non riesce a comprendere.

«C’è ancora molto da fare. Quest’isola ha bisogno di te… Io ho bisogno di te.»

L’isola Comacina emerge dalle acque del lago di Como, circondata dal mistero e baciata dall’incanto. Terra senza tempo, nel suo cuore giace un segreto secolare e la memoria di un ragazzo dimenticato, le cui ultime gesta finiscono con il coinvolgere Emanuele, un giovane artista alla ricerca dell’ispirazione che quei luoghi gli hanno trasmesso fin dalla sua infanzia, e che ora teme di aver perduto per sempre. Per ritrovarla egli vuole rimettere piede sull’isola, ma il suo ritorno non è come immaginava. Comacina, per lui tanto speciale, è stata acquistata da Geert D’Ursel, un uomo affascinante dal passato enigmatico, con l’intento di donarle nuovo lustro e trasformarla nel fulcro di un importante progetto artistico.

Geert attratto dallo spirito tormentato dell’artista decide di permettergli di rimanere sull’isola, ma presto i due si ritrovano coinvolti in un’avventura straordinaria che svelerà dei sentimenti intensi che cambieranno le loro vite per sempre. Mentre il destino dell’isola si svela, minacciandone la sua stessa esistenza, Emanuele si troverà a fare scelte difficili, navigando tra i misteri del passato e nelle acque agitate di un amore appena nato ma capace di qualsiasi cosa.


➡️Data di uscita: 28 febbraio 2024

Cosa ne penso

“L’isola delle lettere perdute” è un romanzo avventuroso e romantico che rapisce il lettore fin dalle prime pagine. L’autore, con una scrittura incantevole, descrive l’isola e il lago di Como come luoghi magici e intrisi di mistero.

Il protagonista, Emanuele, è un giovane artista alla ricerca dell’ispirazione perduta. Fin da bambino, ha trascorso le estati sull’isola Comacina, sentendo un legame speciale con quel luogo. Ma adesso teme di aver perso per sempre quella connessione.

Deciso a ritrovare l’ispirazione, Emanuele torna sull’isola, scoprendo che è stata acquistata da Geert D’Ursel.

Un misterioso uomo con che ha in progetto di trasformare l’isola in un importante centro artistico.

Geert viene affascinato dal tormento interiore dell’artista e decide di permettergli di restare sull’isola.

Ciò che segue è un’avventura straordinaria che mette in luce sentimenti intensi tra i due protagonisti. Mentre il destino dell’isola viene minacciato, Emanuele si trova a dover fare delle scelte difficili, immergendosi nei misteri del passato e navigando tra le acque agitate di un amore appena sbocciato ma potente.

La trama è avvincente e tiene il lettore incollato alle pagine fino all’ultima riga. L’isola Comacina viene descritta in modo così dettagliato che sembra prendere vita di fronte ai nostri occhi. Le descrizioni dei paesaggi e delle emozioni trapelano dalle pagine, regalando al lettore un’immersione totale nella storia.

I personaggi sono ben sviluppati e ben caratterizzati. Emanuele è un protagonista complesso con cui è facile identificarsi, mentre Geert è affascinante e misterioso. La loro relazione è delicatamente e realisticamente descritta, senza trasformarsi in un cliché romantico.

“L’isola delle lettere perdute” è un romanzo coinvolgente che combina avventura, mistero e romanticismo.

Consiglio vivamente questo libro a chi ama le storie che si svolgono in luoghi magici e intrisi di segreti. Sarà sicuramente un’esperienza di lettura che non dimenticherete facilmente.