Lib(e)ra_Mente

 

 

LA CASA DEGLI SCHERZI di FRANCESCO E ANNALISA AGOSTINACCHIO, edito da Fides Edizioni.

 

Genere: Narrativa

Collana: Parole

Pagine: 156

Prezzo: € 15,00

Codice Ean: 9791280063823

Data di uscita: 20/11/2023

 

«Una sorella ritrova i primi, promettenti, capitoli di un romanzo giallo scritto, ma non finito, dal fratello morto. E decide di concludere lei il lavoro, risolvendo il mistero architettato dal fratello. Il risultato è un romanzo che appassiona il lettore dalla prima all’ultima pagina. E che ci ricorda come la potenza delle storie sia qualcosa di immortale» (Alessio Romano)

 

 

 Francesco, ex adolescente esperto in scherzi paradossali che non si è ancora affrancato dalla sua identità di burlone, è un aspirante medico legale. Quando si trova alle prese con la prima autopsia, scopre suo malgrado degli elementi in contrasto con la tesi del suicidio portata avanti dall’Istituto di medicina legale e dal pubblico ministero, che hanno fretta di archiviare il caso. Cosa emergerà dal suo lavoro e come si evolverà la collaborazione con lo scrupoloso ispettore Fiorino, incaricato delle indagini? Una storia a metà strada fra il thriller e il romanzo di formazione, in cui il lettore non potrà far a meno di affezionarsi al protagonista: Francesco è un eroe riluttante e schietto, malinconico e autoironico, che si interroga sul suo futuro professionale mentre si ritrova costretto ad affrontare una realtà meno limpida di come la immaginava.

Il blog ringrazia per la copia arch

 

Cosa ne penso

“La Casa degli Scherzi” di Francesco e Annalisa Agostinacchio è un libro che si situa a metà strada tra il thriller e il romanzo di formazione. Il protagonista, Francesco, è un ex adolescente esperto in scherzi paradossali che ora aspira a diventare medico legale. Durante la sua prima autopsia, scopre degli elementi che vanno in contrasto con la tesi del suicidio proposta dall’Istituto di medicina legale e dal pubblico ministero.

La trama si sviluppa quindi attorno alla scoperta di Francesco e alla sua collaborazione con l’ispettore Fiorino, il quale è incaricato delle indagini. La storia è avvincente e il lettore non può fare a meno di affezionarsi al protagonista. Francesco è un personaggio riluttante, schietto e malinconico, che si interroga sul suo futuro professionale mentre si trova costretto ad affrontare una realtà meno limpida di come l’aveva immaginata.

I due autori hanno creato un intreccio ben strutturato, che tiene il lettore con il fiato sospeso fino alla fine. La trama è avvincente e ben argomentata, con colpi di scena che rendono la lettura sempre interessante. Inoltre, il libro affronta tematiche importanti come la giustizia e l’etica professionale, dando spazio a riflessioni profonde.

La scrittura è fluida e coinvolgente, permettendo al lettore di immergersi completamente nella storia. I personaggi sono ben sviluppati e realistici, catturando l’attenzione e creando un legame emotivo con il lettore.

“La Casa degli Scherzi” è un libro che consiglio a tutti gli amanti dei thriller e dei romanzi di formazione. È una storia avvincente, con personaggi ben delineati e una trama intrigante, che ti terrà incollato alle pagine fino all’ultima parola. Non vedo l’ora di leggere altri libri degli autori.

BIOGRAFIA

 

Francesco Agostinacchio è nato a Bari, studia medicina a Ferrara dove poi svolge la professione di medico oculista. Appassionato lettore di thriller e noir inizia a scrivere un romanzo di genere ma nel 2005 muore in un tragico incidente. L’opera resta incompiuta. Annalisa, la sorella minore, dopo tredici anni dalla morte, trova il manoscritto. La busta emana un odore intenso, buono, come di unguento per mobili (così lo descrive nell’introduzione). In lei c’è la stessa passione per la scrittura e risponde alla chiamata. Mette insieme gli elementi chiave, risolve il mistero e termina il romanzo. È nata a Trani, avvocato, opera anche nel turismo, si divide tra Bari, Otranto e Modena. Ha pubblicato diversi racconti in riviste e antologie. La casa degli scherzi è il suo primo romanzo

 

 

LA CASA EDITRICE. Fides Edizioni è il quarto marchio del Gruppo Editoriale Les Flâneurs di Alessio Rega. Nato per la pubblicazione settoriale di testi di argomento religioso, da gennaio 2021, dopo un restyling editoriale, ha dato vita alla collana di narrativa “Parole”. 

 

 

 

 

 

 

Translate »