“L’amore è una danza” di Maria Orlandi

Titolo: L’amore è una danza

Autore: Maria Orlandi

Editore: Independently published

Genere: Contemporany romance

Data di pubblicazione: 24 gennaio 2022

Autoconclusivo

Formato: Ebook € 2.99 – Cartaceo € 10.40

Disponibile anche su Kindle Unlimited

LINK AMAZON

 

TRAMA

Gli scorci autentici di una romantica Boston fanno da cornice ad una storia d’amore travolgente, ricca di colpi di scena. Tutto intorno l’amicizia e i suoi confini, il rapporto con la famiglia d’origine, la forza di compiere scelte coraggiose e di uscire dalla “comfort zone”. La protagonista affronta tutto questo insieme al lettore, cresce e diventa più forte trascinata da quella che le sembra una danza, una danza d’amore.

Christine

Christine è una giovane donna, indipendente e orgogliosa. Lavora come interior designer a Boston. Non ama i sentimentalismi, non crede nel principe azzurro e, soprattutto, non si sognerebbe mai di perdere la testa per un pallone gonfiato come Jordan Black. Lo conosce per caso e si augura di non doverlo rivedere mai più.

Jordan

Jordan è ballerino e maestro di danza ed è anche il coreografo di una star capricciosa ed egoista, che gli procurerà non pochi guai. La sua fama di latin lover lo precede e la sua indiscutibile bellezza unita ad un forte sex appeal lo rendono oggetto dei desideri di molte donne. Ma Jordan è molto più di quel che appare. Conosce Christine per caso e, se potesse, non la lascerebbe uscire dalla porta da cui è entrata, ma lei è determinata a fuggire via il prima possibile.

Quante possibilità ci sono di incontrarsi di nuovo in una città come Boston? Una volta potrebbe essere più che sufficiente…a meno che, uno dei due, non decida di sparire all’improvviso.

Il blog ringrazia per la copia arch

Cosa ne penso

La recensione

“L’amore è una danza”  di Maria Orlandi mi ha colpito da subito. Quando arrivò l’ email dell’ autrice per proporre la lettura del romance, rimasi ammaliata dalla sinossi. Due persone diverse, unite dal destino. Apparentemente Jordan e Christine sono quasi agli antipodi e la loro storia di amore è difficile e condita di amicizia, ambizione e paure.

Christine è giovane, decisa ed ambiziosa. Non crede nelle favole, il principe turchino non le interessa e lei è una persona che “si salva da sola”. Con il suo lavoro da interior design che adora, grazie all’ appoggio delle amiche. A cui dedica almeno una sera a settimana, da trascorrere assolutamente al Look out Rooftop Bar. Sovrastando Boston e sentendosi delle regine tra un cocktail ed una chiacchera.

Jordan è un artista: ballerino e coreografo. Un ragazzo deciso e testardo, che usa le donne come kleenex e nasconde la sua vera natura. Passando per spaccone, insensibile e sbruffone.

Cosa hanno in comune? Il fato. Che li fa incontrare grazie ad Eleonor, amica di Christine, che vuole e deve frequentare un corso di ballo per il suo imminente matrimonio. E naturalmente l’ assenza del futuro marito viene colmata dall’amica di sempre. Durante una serata danzante, Jordan e Christine finiscono finiscono l’uno tra le braccia dell’altra. Stupore e battute al vetriolo daranno inizio ad un rapporto impetuoso ed unico.

Jordan e Christine

I due si allontanano come due calamite per ritrovarsi, inavvertitamente a casa di una cliente della bella interior design. E la ristrutturazione sarà seguita nientemeno che dal ballerino e maestro di ballo. Una commedia romantica con buone basi e spunti. Vengono trattati molti argomenti importanti, come lo sviluppo di Jordan grazie alla danza, un carattere poliedrico ed a tratti difficile. Come il suo passato. Il ballo lo ha salvato. Il concetto mi è molto piaciuto ma trovo che non abbia abbastanza spazio nella narrazione, è come se l’ autrice avesse iniziato un percorso, non concludendolo. Il passato rende quel che siamo, ma il protagonista maschile è come se avesse utilizzato la danza come terapia ed espressione di se stesso. Per fiorire e sfondare, ma questo cammino non ha abbastanza respiro nel racconto, a mio parere. È come un disegno accennato. Ma può anche darsi che sia una tecnica voluta per dedicargli più tempo in un altro libro.

Ciò non toglie la piacevolezza e scorrevolezza di questo romance in cui i personaggi sono audaci, irriverenti e divertenti. L’autrice ha uno stile fluido, emozionante e descrittivo. Ho apprezzato l’ inserimento di poesie e la playlist.

“L’amore è una danza”  di Maria Orlandi è una lettura dolce ed amara che arriva dritta al cuore.

“L’amore è una specie di danza, uno di quei balli a due in cui, affinché la coreografia risulti armoniosa, è indispensabile muoversi in sincronia, magari con movimenti diversi ma seguendo lo stesso ritmo, lo stesso tempo per non rischiare di ritrovarsi a ballare da soli in un angolo buio della grande sala della festa che è la vita”.

Biografia dell’autrice

Maria Orlandi, nata a Pescara nel 1978, è laureata in Scienze della comunicazione e iscritta all’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo. Dal 2006 lavora come giornalista e ufficio stampa libero professionista, collaborando con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali. Ama la musica, i romanzi di Jane Austen (e non solo), le commedie romantiche e il lieto fine. Ha già pubblicato il libro di poesie dal titolo Un cuore tra gli altri (Ed. Youcanprint) e il romanzo Non è mai tardi per un sogno (Edizioni Masciulli).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: