Lib(e)ra_Mente

Alessia Francone è l’autrice del libro “L’ultima Predica”, un giallo storico che ho avuto il piacere di leggere grazie al Collettivo Scrittori Uniti.

Sinossi

Toscana, anno del Signore 1262. Frate Rinaldo da Firenze, illustre predicatore domenicano giunto nel borgo di Monteviverna per tenervi i sermoni quaresimali, viene trovato morto in un vicolo buio, ucciso con un’unica pugnalata inferta alle spalle. I confratelli e i fedeli sono attoniti: chi può aver osato colpire un uomo di Dio, ammirato per la sua straordinaria eloquenza e per il suo inflessibile rigore di vita, e perché? Spetta al colto giudice Raniero da Albinea, con l’aiuto dell’amico Arrigo, addentrarsi nella difficile ricerca della verità, in un’indagine intricata che porterà alla luce i lati tenebrosi dell’animo umano. Ben presto si scoprirà che più di una persona aveva motivi di risentimento contro il defunto Rinaldo, e che un’amara realtà si cela oltre le apparenze…

Il blog ringrazia per la c
Copia arch

Cosa ne penso

L’ultima predica di Alessia Francone è la prima indagine di Raniero da Albinea, attento conoscitore dell’ essere umano nella sua completezza. Lontano da ogni condizionamento politico o religioso è un personaggio acuto ed affascinante.

Alessia Francone ha uno stile pulito ed attento al dettaglio, i personaggi sono cinetici e di spessore. La trama è ben costruita e l’ intreccio è solido. La struttura letteraria lineare, un omicidio che porta ad indagini minuziose verso un finale inaspettato. Tra molti personaggi, colpi di scena ed un ricco repertorio di ipotesi ed intuizioni. Capaci di stravolgere le idee del lettore nell’arco di poche pagine. Nulla è mai come sembra in questo romanzo intrigante.



L’ultima predica di Alessia Francone è un libro giallo ambientato nella affascinante toscana medievale dove le lotte sono all’ordine del giorno come la ricerca della conoscenza. Che nel Medioevo era molto limitata e chi cercava di conoscere oltre ciò che professavano le Sacre Scritture era considerato un eretico dalla chiesa. Un romanzo storico molto curato dal linguaggio ricercato e la storia è affascinante, spicca la ricerca che c’è stata dietro ogni pagina.


Lo consiglio vivamente ai lettori che amano intrighi, omicidi e la suspence. Narrati in chiave storica.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com