Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

#Recensione, A Babbo morto di Zerocalcare

 

Attenzione, articolo non adatto al pubblico dei più piccoli ed  alle persone poco inclini all’ironia.

 

 

 

 

Titolo: A Babbo morto
Autore: Zerocalcare
Editore: BaoPublishing
Data di pubblicazione: 12 novembre 2020
Prezzo: Ebook €2,99 – Cartaceo €11,00

Trama

 

Natale… i regali, il cenone, i parenti… ma ci avete mai pensato alle condizioni di lavoro dei folletti nella fabbrica di Babbo Natale? Zerocalcare sì, e vi racconta per la prima volta la scabrosa verità dietro al business della consegna dei regali. Bonus! Le anziane rider della Befana scioperano insieme ai minatori sardi (le cui miniere di carbone vengono chiuse perché nelle calze i bambini preferiscono trovare gli orsetti gommosi), per ottenere migliori condizioni di lavoro!
Ieri, vigilia di Natale è stato pubblicato un articolo divertente dall’autore della graphic novel di cui vi parleremo stasera, nella giornata più magica dell’anno.
Zerocalcare ieri ha realizzato un post ilare sul natale, vi anticipiamo alcune tavolo, le altre sono disponibili   sul suo blog(qui il link diretto).
Una storia diversa, dal tratto accattivante e realizzato da una penna fine ed attenta. ZeroCalcare crea e condivide graphic novel fuori dal comune che fanno sorridere e riflettere.
A Babbo morto di Zerocalcare, edito da BaoPublishing è una lettura leggera ed ironica che crea humor senza pretese ed offese. Tutto ha inizio con la morte di Babbo Natale..
Tra un canto di Natale con mascherina e distanza di sicurezza, un bacio mancato sotto il vischio(considerando l’odierna presenza delle varie forme di coronavirus), come se quest’anno non fosse stato giù abbastanza anomale e difficile, si è aggiunta questa butta notizia. Questa è stata la mia reazione quando ho iniziato la lettura del libro. Ho immaginato un Natale pandemico senza l’omone panciuto con la bara bianca che magicamente fa volare una slitta trainata da tredici renne e che passa per i camini nonostante il forte sovrappeso.  E poi…i folletti? Come faranno senza il loro capo? Come anticipato nella trama, avete mai pensato alle condizioni di lavoro dei folletti nella fabbrica di Babbo Natale? Zerocalcare sì, e vi racconta per la prima volta la scabrosa verità dietro al business della consegna dei regali. Bonus! Le anziane rider della Befana scioperano insieme ai minatori sardi (le cui miniere di carbone vengono chiuse perché nelle calze i bambini preferiscono trovare gli orsetti gommosi), per ottenere migliori condizioni di lavoro!

Una favola moderna che riflette alcuni tematiche sociali importanti e le presenta strappando pensieri e sorrisi.   I disegni sono curati come i testi, un perfetto connubio per regalare un viaggio unico al lettore. Personalmente sono felice di aver trovato questo regalo inaspettato sotto l’albero e condividerlo con voi, A Babbo morto di Zerocalcare è una piccola chicca, breve ed intenso è in grado di coinvolgere il lettore tra fantasia e riflessione. Puro divertimento ce in questo periodo confuso scalda il cuore.

Voi lo avete letto? Che ne pensate? Spero di avervi incuriosito e fatto compagnia in questo freddo natale….Ci sentiamo presto con una nuova recensione…e…Buon Natale readers!
Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉
Rating: 5.00/5. From 2 votes.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image