SEMrush

Recensione di “Into the dream. Quando l’amore è sacrificio” di Alycia Berger

Titolo: Into the Dream – Quando l’amore è sacrificio
Autore: Alycia Berger
Editore: Self publishing
Pagine: 311
Genere: Contemporary romance – Urban fantasy
Data di pubblicazione: 9 dicembre 2018
Prezzo: 1,49 euro (promozione di dicembre) in ebook -prossimamente in cartaceo.
Store: Amazon, Kobo, Play Store, Apple Store e principali librerie italiane on line

Sinossi 

AVVERTENZE**: romanzo di narrativa sentimentale. Pur trattando di due storie d’amore, esso si discosta dal genere romance.

 

Newport, Oregon, 1998.
La vita di Chase Runner, guida turistica presso l’Oregon Coast Aquarium, viene irrimediabilmente capovolta quando in un tragico incidente stradale la sua ex moglie perde la vita e sua figlia diventa cieca.
Decisivo si rivelerà l’incontro con un’orca dai comportamenti tutt’altro che ordinari e una sirena giunta sulla Terra per riprendersi ciò che le è stato sottratto. Tuttavia, Isabelle non è una semplice sirena e la verità che lei cerca di nascondere porterà entrambi a una dura scelta.

Un’intensa e struggente storia d’amore sospesa tra la vita e la morte, tra un’insidiosa realtà fatta di complotti e decisioni difficili e un mondo immaginario alimentato da leggende e creature bizzarre.
Ogni storia ha qualcosa da raccontare, “Into the Dream” parla di un amore che nasce dalle profondità del mare per infrangersi contro le scogliere di Newport, dove un faro sarà il custode della sua magia.
Del suo sacrificio, del suo miracolo.

C’era una volta… un sogno.
Una favola moderna firmata da Alycia Berger, giovane autrice dallo stile limpido e romantico che condisce con speranza e fantasia.
In to the dream, quando l’amore è sacrificio è romanzo di esordio ed è una storia d`amore fantastica tra una sirena ed un Principe, dove c`è anche l`uomo cattivo. Un’intensa e struggente storia d’amore sospesa tra la vita e la morte, tra un’insidiosa realtà fatta di complotti e una fantasia alimentata da leggende e creature bizzarre.

«Isabelle!»
«Che c’è?» gli chiese spazientita.
«Ti proibisco immediatamente di pensare un solo istante di più a quell’uomo. È un umano!»
«Anche io sono umana!» ribatté l’altra piantando le mani sui fianchi.

Fantasia e realtà umana, visita come la conosciamo si intrecciano. Una storia che potrebbe ricordare la famosa  Ariel, una principessa sirena molto curiosa del mondo umano e non soddisfatta della sua vita sotto il mare, nel regno di Atlantica. Con il suo migliore amico, il pesce Flounder, Ariel raccoglie oggetti umani per poi portarli al gabbiano Scuttle, che offre ai due una conoscenza inesatta della cultura umana. Ariel ignora gli avvertimenti di suo padre, il Re Tritone, e del suo consigliere, il granchio Sebastian, sul fatto che il contatto tra mondo umano e mondo marino è proibito. Nel frattempo la perfida donna polpo Ursula, strega del mare, ex aristocratica e acerrima nemica di Tritone, tiene d’occhio la sirena, meditando un piano per poter prendere il controllo di Atlantica, da dov’era stata in precedenza esiliata(fonte). Ma è solo apparenza. La storia creata da Alycia Berger è unica, un mix perfetto di magia e romanticismo. Un intreccio meraviglioso con personaggi vividi e descritti magistralmente.

Isabelle è forte, determinata e coraggiosa.
Chase è spaesato a causa di un incidente in cui è morta la moglie e ha comportato un grave handicap alla figlioletta. È divorato dai sensi di colpa che prova a fare tacere gettandosi nel lavoro ed ignorando la voce del cuore. Prova a sopravvivere, ma ha paura di vivere totalmente, di essere genitore single e che la figlia dimentichi la madre o abbia, in futuro qualcosa da rinfacciargli. Non capendo che lui e solo lui può decidere del loro futuro, facendo i iusti passi ed elaborando il lutto, allontanando il suo io per far posto al noi, lui e Lisa.
L’incontro con un’orca atipica e la conoscenza con Isabel lo destabilizzandolo ulteriormente, creando dubbi e caos. Saranno Molte le verità che dovranno scoprire, in primis quelle del cuore che tra sogno e realtà dovrà continuare a battere, incurante delle difficoltà e sprezzante dei pericoli. Un percorso impervio denso di salute che avrà delle discese. Perché è cadendo che ci si rialza.
Una favola moderna intrisa di morale, lontana da quella di Walt Disney,  che abbraccia anche tematiche importanti come diritti e violenza su animali, eutanasia, donazione di organi.
Un avventura magica, romantica ed a tratti rocambolesca che inchioderà`il lettore tra sorrisi, lacrime e colpi di scena. Perché siamo noi che decidiamo la direzione della vita.

La  narrazione in terza persona che adoro, permette all’autrice di regalare al lettore una storia unica e magica, che affronta anche temi importanti e contemporanei. Risate e sospiri sono assicurati!  Soprattutto con Isabelle. Moderna sirenetta che come nelle migliori favole, è orgogliosa e tenace  e che vuole vivere alla grande. Per questo soccorre un orca in difficoltà e un uomo in difficoltà: Chase. Lui e sua figlia Lisa condividono la missione di Isabelle. Perché? Tra loro c’è empatia ed alchimia, e le loro conversazioni a volte al vetriolo sono divertenti ed esilaranti. Amore ed umorismo di uniscono per donare al lettore un viaggio tra gli abissi del mare e dell’animo umano.

E che dire di  Lisa? Inizialmente abbiamo solo accennato a questa piccola bimba, a cui la vita è cambiata improvvisamente. Le viene tolta la mamma e la vista, un trauma.  La piccola figlia di Chase è cieca a causa di un incidente ed i suoi sensi sono reattivi e sensibili ad ogni stimolo. Lei vede oltre ciò che appare, la distanza invece che la forma.  Alycia la descrive con attenzione ed il suo personaggio è perfettamente inserito e presente nella trama, una creatura attenta e delicata che prova a fare la differenza e che con grande coraggio affronta un destino per nulla semplice. Ma lei è forte e decisa, non vuole soccombere e vuole essere felice con il suo papà, anche se lui è tosto e difficile da gestire. Lei è paziente e passo dopo passo ambisce alla felicità.

Spero di avervi incuriosito e che ora non vediate l’ora di correre a leggere Into the dream. Quando l’amore è sacrificio di Alycia Berger

 

 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

Rating: 5.00/5. From 1 vote.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top