Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Recensione d “Into the dream. Quando l’amore è sacrificio” di Alycia Berger

Titolo: Into the Dream – Quando l’amore è sacrificio
Autore: Alycia Berger
Editore: Self publishing
Pagine: 311
Genere: Contemporary romance – Urban fantasy
Data di pubblicazione: 9 dicembre 2018
Prezzo: 1,49 euro (promozione di dicembre) in ebook -prossimamente in cartaceo.
Store: Amazon, Kobo, Play Store, Apple Store e principali librerie italiane on line

 

C’era una volta… un sogno.
Una favola moderna firmata da Alycia Berger, giovane autrice dallo stile limpido e romantico che condisce con speranza e fantasia.
In to the dream, quando l’amore è sacrificio è romanzo di esordio è una storia d`amore fantastica tra una sirena ed un Principe, dove c`è anche l`uomo cattivo. Un’intensa e struggente storia d’amore sospesa tra la vita e la morte, tra un’insidiosa realtà fatta di complotti e una fantasia alimentata da leggende e creature bizzarre.

«Isabelle!»
«Che c’è?» gli chiese spazientita.
«Ti proibisco immediatamente di pensare un solo istante di più a quell’uomo. È un umano!»
«Anche io sono umana!» ribatté l’altra piantando le mani sui fianchi

Un intreccio meraviglioso con personaggi vividi e descritti magistralmente.
Isabelle è forte, determinata e coraggiosa.
Chase è spaesato a causa di un incidente in cui è morta la moglie e ha comportato un grave handicap alla figlioletta. Divorato dai sensi di colpa che prova a fare tacere gettandosi nel lavoro.
L’incontro con un’orca atipica e la conoscenza con Isabel lo destabilizzandolo ulteriormente,.
Molte le verità che dovranno scoprire, in primis quelle del cuore che tra sogno e realtà dovrà continuare a battere, incurante delle difficoltà e sprezzante dei pericoli.
Una favola moderna che abbraccia anche tematiche importanti come diritti e violenza su animali, eutanasia, donazione di organi.
Un avventura magica, romantica ed a tratti rocambolesca che inchioderà`il lettore tra sorrisi, lacrime e colpi di scena.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top