SEMrush

Recensione, Fermo! Che la scimmia spara di  David Cintolesi

Buongiorno readers, oggi vi parleremo di una raccolta di racconti letti in anteprima per voi, Fermo! Che la scimmia spara di  David Cintolesi. Come avrete immaginato sin dal titolo, si tratta da un libro fuori dalla nostra confort zone, ma la nostra  Faby si è voluta mettere alla prova. Vediamo che ne pensa..

Ringraziamo l’organizzazione del review party per la disponibilità e la copia dell’ebook.

Iniziamo…

 

 

Titolo: Fermo! Che la scimmia spara
Autore: David Cintolesi
Genere: Antologia di racconti
Editore: Porto Seguro Editore
Data pubblicazione: 9 novembre 2018

Prezzo: 14,90

Una raccolta di dieci racconti ispirati dall’opera di Bansky, “Fermo, che la scimmia spara!” di D. Cintolesi.

Trama:

Cosa succederebbe se la notte di due ragazze sotto allucinogeni si trasformasse improvvisamente in un set del fim horror, con zombie assassini e cantanti che si tramutano in bestie cannibali? Se un ragazzo senza arte nè parte, fosse tormentato dalla sua pornostar preferita? E se tua moglie ti stesse osservando di nascosto da delle telecamere, e la tua sorte dipendesse dal dipinto di Bansky? E se la notte di due ladri strampalati, durante l’ultimo colpo prima di cambiare vita, fosse minacciata da un serial killer che taglia i piedi delle sue vittime?


Storie moderne dal linguaggio nudo e credo, in cui i sentimenti più antichi come odio, violenza, amore sono portati allo stremo e presentati come specchio della modernità.
Racconti con ambientazioni dark metropolitano e personaggi vividi ed estremi. La città puzza, la musica pompa e la vita scorre tra le imprese di un efferato killer taglia-piedi, la fine surreale di una bravata allo zoo o la svolta uno studente universitario, trasformatosi da vittima in carnefice.
Opera fantasmagorica che presenta al lettore un caleidoscopio di parole dallo stile deciso, semplice e crudo.
I personaggi sono essenziali, a volte senza fisicità e ben incastonati nel racconto che scivola veloce, mostrando situazioni, pensieri e storie che si intrecciano e tengono ben saldo il racconto. Come i lacci delle scarpe che chiudono senza stringere e donano anche personalità.
Dieci racconti che mescolano tutti i generi: grottesco, commedia, pulp, horror, thriller e noir. File rouge è l’ironia.
Una raccolta letteraria atipica, non adatta a tutti e consigliata a curiosi ed amanti del genere.

Unica pecca la confusione, verbi sbagliati ed uso eccessivo delle virgolette. L’intervento di un editor o correttore di bozze renderebbe la lettura più snella e permetterebbe di porre più attenzione alle storie durante la lettura. Personalmente mi son dovuta fermare più volte per rileggere periodi che non filavano. Peccato perchè le basi sono buone.
FT
Il mio voto è:
🌟🌟🌟
3/5

 

L’autore

David Cintolesi è nato a Firenze nel 1988 dove vive e fuma tante sigarette. Si divide tra la passione per la scrittura e gli studi di Arte e Spettacolo. “Fermo! Che la scimmia spara” è la sua prima raccolta di racconti.

 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top