Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Recensione, "L'Amore cambia tutto, Alice Burton"


TITOLO – L’Amore cambia tutto, Alice Burton
AUTORE – Emily Cross
GENERE – Romance, Rosa (Auto-conclusivo)
LINK https://amzn.to/2WasbxA
PREZZO – 0,99 prezzo lancio
FORMATI – E-Book / Cartaceo
DISPONIBILE SU – Amazon.it
PUBBLICATO DA – Self
SINOSSI

Clay Bertram è il tipico bravo ragazzo americano, ma le ambizioni della sua vita crollano in seguito a un brutto incidente: deve rimboccarsi le maniche e rinunciare al suo grande sogno.
Arriva la Vigilia di Natale e Clay resta solo, a lavorare come dog sitter per una famiglia di ricconi nella piccola cittadina di Greenhill. Questo finché non sarà costretto per uno strano scherzo del destino a trascorrere la notte in compagnia di una nota star di Hollywood. Superato l’imbarazzo iniziale, Alice Burton diventa un pretesto perfetto per vivere un’altra esperienza stravagante.
Eppure loro ancora non sanno che quel tipo d’attrazione, una volta nata, è molto difficile da dimenticare, nonostante appartengano a mondi diversi, scopriranno che l’amore cambia sempre tutto, e tempo pochi mesi si ritroveranno di nuovo a dover convivere nella stessa casa..


Emily Cross torna ad emozionarci.
Autrice, blogger e lettrice. Una donna dalle mille sfaccettature che si riflettono in”L’Amore cambia tutto, Alice Burton“. Una storia iniziata con la pubblicazione del racconto, “Natale con Alice Burton
Romance che rispecchia il suo percorso letterario, da autrice di saghe crime a narratrice di sentimenti e speranze. Sempre a Greenhill.
I protagonisti sono Clay Bertram ed Alice Burton, due personaggi diversi, quasi agli antipodi, eppur simili.
Lui ingenuo e alla fine saldo e comprensivo. Lei apparentemente sicura, invece fragile. Vite caotiche che perseguono obiettivi di altri(per timore di fallire e deluderli) , speranze che molte volte si sciolgono come neve al sole.

Ma se i nostri mondi sono diversi, chi ha deciso che non potremmo averne uno tutto per noi, Alice?
Le luci cinematografiche non abbaglieranno o spaventeranno i protagonisti che nonostante la distanza e le insicurezze si vivranno. Daranno una chanche al loro rapporto, senza etichette e vincoli, solo voglia di viversi. Nonostante tutto e tutti.
Non pretendeva certo di rivederla una volta finite le vacanze, lei sarebbe di certo tornata a Los Angeles, per far diventare lui l’ennesima esperienza stravagante della sua vita. Ma quanto pregiudizio c’era in questi pensieri? Perché, un’attrice deve per forza essere una stronza, snob, navigata, insensibile e menefreghista? Un’attrice deve necessariamente arrivare a cancellare dalla sua memoria un ragazzo col quale ha trascorso delle ore in compagnia? Solo perché è famosa, solo perché è ricca, solo perché è desiderata da un miliardo di persone, solo perché è bellissima… e perché ha quegli occhi blu, e perché… ma a cosa serviva pensarci? Di certo sarebbe stato meglio non farsi illusioni.
Una storia diversa da quelle che abbiamo sino ad ora letto di Emily, la scrittura è più descrittiva, lenta ed a volte riflessiva. La parte psicologica presente e ben descritta, un esordio rosa che è un inno alla libertà e l`amore.
No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top