SEMrush

Recensione, Le persone perfette di Deborah Mayfair

 

Buongiorno readers, oggi il blog vi parlerà di ” Le persone perfette” di Deborah Mayfair, edito da Dark zone. Che ringraziamo per la copia omaggio e la disponibilità. Il libro ha incuriosito Faby sin dal titolo, cosa definisce la perfezione? Come si può applicarla a delle persone? Siamo esseri umani con luci ed ombre…

 Se siete curiosi non vi resta che leggere la recensione di Faby..buona lettura ❤️

👉 Titolo: Le persone perfette

👉Autore: Debora Mayfair

👉Data di uscita: 14 febbraio 2021

👉Editore: Dark Zone Edizioni

👉Genere: romance❤️

 

 

 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

 

😍Sinossi🥰

Fleur è una giovane stilista parigina, trasferitasi da poco a New York. È fidanzata con il modello Victor Beaumont anche se, colpevole la distanza, si ritrova a passare tutto il suo tempo libero con Adam.

Il rischio di un triangolo amoroso, purtroppo, non è l’unica cosa in cui Fleur è inconsciamente invischiata: la situazione precipita quando si accorge che nessuno pare essere chi sembra e un uomo in moto le punta una pistola addosso…
Fleur è una ragazza decisa e creativa. Ha lasciato l’ Europa per aprire un suo atelier a stelle e strisce.  È tecnofobia ed ha un grande senso di solitudine che ogni tanto la porta ad a eccedere con pillole e alcool.
È fidanzata con Victor, un tipo poliedrico e ossessivo compulsivo. Un quadro rallegrato da un amico attento e sensibile Adam.
Inizia così Le persone perfette di Deborah Mayfer, La scrittura veloce dell’autrice catapulta il lettore in una quotidianità frenetica e densa. Solitudine, incomprensione ed apparenza sembrano essere le chiavi di volta per la vita della protagonista che si accompagna con uomo che è una sicurezza ma  non amore. Massimo Troisi avrebbe detto, credevo fosse amore invece era un calesse. Un carretto sfavillante, comodo ed a volte spigoloso, ma conosciuto. Che dall’altra parte del mondo improvvisamente irrompe nuovamente nella quotidianità della sfilata, farcendolo di sue piccole ossessioni ed una proposta di matrimonio. Lui è un perfezionista, deve avere tutto sotto controllo ed il mondo deve girare secondo il suo pensiero. La perfezione. Soggettiva. Lei è buffa e pasticciona, come Bridget Jones. 
Le  persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono..
E poi è arrivato Adam. Gentile, simpatico e premuroso. Anche lui fa parte del mondo della moda, a modo suo. Ne trae beneficio senza compromettersi o perdersi. L’amico ideale.
Ma nulla è come appare. E la situazione di equilibrio precario della protagonista crollerà improvvisamente, disintegrando il suo micro mondo. Verità sopite verranno a galla e tra misteri da risolvere e situazioni pericolose, pian piano si delineerà un quadro unico. Al limite della suspence.
..ho capito che l’universo ti manda dei segnali, più o meno evidenti. Se li ascolti, puoi capire che stai commettendo degli errori e ti permettono di rimediare prima che sia troppo tardi..
Un romance thriller dal ritmo incalzante, Fleur è una figura interessante. Intelligente ed inizialmente poco sicura di sé. Non riesce a percepirsi come è in realtà e tende a rinchiudersi nelle fragilità e ricorrere a delle scorciatoie. Cambierà improvvisamente ed il colpo sarà forte. Avrà tentennamenti, dubbi e mille ripensamenti, fino alla fine farà fatica nel capire di chi potersi fidare. Trovandosi in una situazione più grande di lei, in una città incantevole e pericolosa al contempo. Fortunatamente avrà al suo fianco la sua migliore amica, Angie. Pratica, razionale ed acuta. Non le sfugge nulla e vuole solo il bene di Fleur. Che ormai da molti anni non ha più un famiglia, del resto gli amici sono la famiglia che si sceglie di avere. I legami di sangue non sono necessariamente sinonimo di affetto e garanzia.
I personaggi principali e secondari non sono descritti psicologicamente ma questo lato emerge in modo spiccato tra le pagine che corrono veloci. Un elemento che ho apprezzato, è stato l’inserimento del mind-reading, ovvero la capacità di leggere la mente dell’altro e capirne i comportamenti. Come accade tra Fleur ed Adam e la protagonista ed Angie.
Molte le tematiche trattate, dalla accettazione del sé, all’importanza dell’aspetto e la relativa percezione sociale. Tutto unito  ali ingredienti tipici del romanzo giallo per le tecniche narrative (suspense, coinvolgimento, colpo di scena, sorpresa), il linguaggio ed il ritmo. L’obiettivo principale è la ricerca della verità contro le bugie della società. La ricerca della verità e la scoperta del movente del delitto dimostrano le ipocrisie e gli errori della società, che risulta complice e causa indiretta delle azioni dell’assassino, in quanto con le sue azioni lascia la vendetta personale come ultima opportunità di giustizia. Personalmente non conoscevo l’autrice che è stata una piacevole scoperta. Le persone perfette di Deborah Mayfer è una lettura piacevole ed avvincente dove sentimenti e misteri si intrecciano creando una ricetta perfetta!

Biografia Debora Mayfair

Scrittrice e sceneggiatrice, crede nei segni inviati dall’universo e che ogni cosa avvenga con uno scopo. Da sempre amante dell’inchiostro in ogni sua forma, adora fiabe e leggende, elementi molto importanti nelle sue storie. Per Dark Zone ha scritto la trilogia de Le cronache del Ragnarök e la sceneggiatura della trasposizione a fumetti.

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

Rating: 5.00/5. From 1 vote.
Please wait...

2 thoughts on “Recensione, Le persone perfette di Deborah Mayfair

  1. Sembra molto bello. Bella recensione 😉

    No votes yet.
    Please wait...
    1. Grazie;) il libro è molto coinvolgente e mi sono rimasta molto felice di aver scoperto l’autrice, ha uno stile che và dritto come la freccia verso il bersaglio…

      No votes yet.
      Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top