Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Recensione, Tra l’amore e l’anima di M. Teresa Steri

 

Data di pubblicazione: 9 gennaio 2019
Genere: thriller psicologico-paranormale
Pagine: 370
Prezzo ebook: 2,99 €
Prezzo cartaceo: 11 €
GRATIS con abbonamento Kindle Unlimited
Trama
Da due anni la mia vita non è più la stessa. Visioni e memorie di eventi mai vissuti mi costringono a rintanarmi in casa. L’ossessione per un uomo sconosciuto – da me battezzato “il Visitatore” – minaccia il mio matrimonio. Né mio marito né il terapista al quale mi sono rivolta sono disposti a credermi. Solo Alba, una donna incontrata su Internet, sembra in grado di darmi delle risposte. Mi ha convinta che i miei strani ricordi appartengono a una vita precedente e che il Visitatore è un uomo in carne e ossa.
Ora però Alba è morta, forse assassinata da una misteriosa associazione, e io sono rimasta da sola a cercare l’uomo delle mie visioni. Ma la rete di segreti che circondava Alba si sta stringendo pericolosamente intorno a me. E affrontare il passato che ho dimenticato è come gettare uno sguardo in un pozzo oscuro e senza fondo.
Le anime con un legame antico si rincontrano sempre.
Sinossi
In apparenza è un giorno come tutti gli altri. Simone si prepara per andare al lavoro, io indugio davanti alla finestra del salotto, intenta a osservare la strada. In realtà non è un giorno qualunque, perché oggi per la prima volta dopo due anni metterò piede fuori casa da sola.
Sto andando a caccia di risposte. Alla ricerca di un uomo che mi ha rovinato la vita e che pure smanio di incontrare, conoscere, guardare in faccia. Un uomo che non so neppure se esista davvero o se sia solo il frutto di un morboso vaneggiare, un’opportunistica invenzione della psiche, come asserisce il mio terapista.
Stringo con entrambe le mani la solita tazza di caffellatte con un misto di eccitazione, paura e senso di colpa. Abbandonare la sicurezza delle mura domestiche mi atterrisce. Tutto il mio mondo è stato tra queste pareti per così tanto tempo che stento a credere ci sia altro là fuori.
Da due anni ho smesso di lavorare, vedere gli amici, andare a fare la spesa, uscire la sera. Vivo in una reclusione auto imposta nel tentativo di arginare le mie ossessioni.

Primi capitoli scaricabili in pdf: http://bit.ly/2QmdZTS

Incipit

In apparenza è un giorno come tutti gli altri. Simone si prepara per andare al lavoro, io indugio davanti alla finestra del salotto, intenta a osservare la strada. In realtà non è un giorno qualunque, perché oggi per la prima volta dopo due anni metterò piede fuori casa da sola.

Sto andando a caccia di risposte. Alla ricerca di un uomo che mi ha rovinato la vita e che pure smanio di incontrare, conoscere, guardare in faccia. Un uomo che non so neppure se esista davvero o se sia solo il frutto di un morboso vaneggiare, un’opportunistica invenzione della psiche, come asserisce il mio terapista.

Stringo con entrambe le mani la solita tazza di caffellatte con un misto di eccitazione, paura e senso di colpa. Abbandonare la sicurezza delle mura domestiche mi atterrisce. Tutto il mio mondo è stato tra queste pareti per così tanto tempo che stento a credere ci sia altro là fuori.

Da due anni ho smesso di lavorare, vedere gli amici, andare a fare la spesa, uscire la sera. Vivo in una reclusione auto imposta nel tentativo di arginare le mie ossessioni

[…] mi domando se l’aggettivo normale abbia un senso. Cos’è la normalità? Per me era un matrimonio solido, una professione appagante, la serenità e la salute. Ma la verità è che siamo più fragili di quanto ci piace credere. Basta un nonnulla a rompere il precario equilibrio su cui poggia la nostra esistenza. Basta poco perché la solidità del tessuto della realtà si sfilacci.”
Passato e presente.
Gli antichi ritenevano che conoscere ciò che era stato, permetta di non ripeterlo.
Repetita iuvant sed secantNel bene e nel male.
“Tra l`ombra e l`anima e` un libro particolare. Dalla trama avvincente e personaggi umani. L’autrice crea mondi magici ed estemporanei dove tutto è reale anche se non contemporaneo. Quello che è stato irrompe nel quotidiano, sconvolgendolo. Molti segreti e colpi di scena che trasportano il lettore in altri tempi ed interrogarsi sul senso della vita. Il karma. I sentimenti ed i rapporti. Il karma secondo la filosofia indiana è il frutto delle azioni compiute e determina una diversa rinascita della gerarchia delle persone e quindi un destino differente nella prossima vita. Questo è il credo di una congrega potente e conosciuta che cerca un file rouge tra le diverse vite, accumulando soldi e onorificenza. Nata dalle ceneri di un pittore sconosciuto, la rete segreta ha adepti ovunque. Qualcuno che vuole farla cadere perché stufo di punizioni, sotterfugi e bugie. Forse una vita è abbastanza, senza aggiungervi ricordi e colpe passate.

Prende forma cosi una storia appassionante e mirabolante, a tratti soffocante, dalle tinte paranormali a ritmo di thriller. I personaggi sono forti e umani, curiosi e consapevoli del presente. La protagonista si desteggia tra ricordi e apparizioni con molta difficoltà e la paura di essere uscita di senno.

Ormai è cessata ogni ribellione. Non ho più paura dell’immobilità che mi imprigiona, ho accettato di non poter muovere un solo muscolo, di essere in balia di quest’entità sconosciuta e intangibile che viene a farmi visita. Le permetto di travolgermi e intontirmi fino all’offuscamento totale della coscienza.

La verità è un altra ed è molto celata e complicata. Squarciato il velo tutto prenderà forma e senso. Sino ad un finale inaspettato.

 

 

Biografia autrice

Maria Teresa Steri è nata nel 1969 e cresciuta a Gaeta. Dopo la laurea in Lettere e Filosofia si è trasferita a Roma, dove vive attualmente con il marito. Ha collaborato come giornalista pubblicista nella redazione di quotidiani e riviste.

Cura il blog Anima di carta (https://animadicarta.blogspot.com/) dedicato a chi ama scrivere e leggere. Si interessa di scrittura creativa e antroposofia. È un’appassionata di Alfred Hitchcock. I suoi autori di narrativa preferiti sono Ruth Rendell e Boileau-Narcejac.

Ha pubblicato nel 2009 il suo primo romanzo “I Custodi del Destino” (Deinotera Editrice, fuori catalogo), un thriller basato sull’idea della reincarnazione. Nel 2015 è nato “Bagliori nel buio”, un noir sovrannaturale, e nel 2017 il thriller esoterico “Come un dio immortale”. Nel 2019 è uscita la seconda edizione de “I Custodi del Destino” (interamente riveduto) con il titolo “Tra l’ombra e l’anima”.

 

Blog autrice:  Anima di carta

No votes yet.
Please wait...

2 thoughts on “Recensione, Tra l’amore e l’anima di M. Teresa Steri

  1. Grazie infinite per quella bella recensione fatta di pennellate che dimostrano tanta sensibilità e un’accurata chiave di lettura della storia.

    No votes yet.
    Please wait...
    1. Grazie a te

      No votes yet.
      Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image