SEMrush

Review Party: Un amore oltre le favole di Cassidy O’Toole

Buongiorno, readers, oggi partecipiamo con piacere al review party  di “Un amore oltre le favole” di Cassidy O’Toole. Un romance pubblicato dallaO.D.E. Edizioni della Serie MayDay.  Un libro che promette bene sin dalla copertina. Siete curiosi?
Iniziamo…

Data di Pubblicazione: 11 Maggio 2020

 Un libro dall’apparenza fiabesca che vi regalerà emozioni uniche. Ringraziamo l’organizzazione dell’evento per La Copia Arch.

 

 

Sinossi

C’era una volta Charley May, una ragazza carina e imbranata, ma dal cuore grande. E c’era il principe… No, lui non serviva. Charley non aveva bisogno di un aitante cavaliere sul prode destriero per essere salvata, perché lei poteva salvarsi da sola. E poi, in fondo, chi crede più nelle favole?

#prodottofornitodallorganizzazionedelreviewparty

#copiaomaggio

 

C’era una volta.. è l’inizio di ogni sogno infantile, una frase che anticipa avventure e batticuori. Charley è una ragazza timida, romantica, dall’aspetto quasi anonimo. E dal cuore grande. Ricorda con amore le favole della nonna che imitava le voci dei protagonisti delle storie che le raccontava da bambina. I suoi ricordi sono il suo dono più prezioso, che le permettono di vivere appieno, amare lo studio, prendere voti alti e dividere la vita con la sua famiglia e la sua migliore amica, Megan. Oltre che sognare  Princeton.  Una adolescente che vive in una famiglia benestante, al padre che è un noto avvocato ed ha voluto creare equilibrio e realtà per le due figlie che sono cresciute con molti valori e poco affetto. La madre è una donna in apparenza gelida, organizzata e asfisiante, a tratti mi ha ricordato la Signorina Rottermeier ed altre Crudelia De Mon. Un mix perfetto per rappresentare la strega cattiva nelle storie.

 

Nella mia vita non c’è nessuna strega cattiva o matrigna malvagia. C’è solo mia madre ed è lei a rendermi le giornate un inferno. E, per colpa sua, il mio C’era una volta una principessa è diventato C’era una volta una sciocca sognatrice… 

Un rapporto complicato che la sorella maggiore cerca di risparmiare alla minore, colmandola di attenzioni e premure per non farle pesare le mancanze materne. Genitori stacanovisti con una mamma che pensa più a se stessa e l’aspetto che ad altro. Un mondo fatto di apparenza. Da cui Charlie si sente lontana seppur vi è invischiata da sempre.

 

 

 

Era sempre contenta quando le dedicavo il mio tempo, anche se tra lo studio e i problemi adolescenziali mi era difficile farlo. Per me era importante che Holly non si sentisse mai abbandonata a se stessa perché conoscevo bene la sensazione che si provava. Sapevo cosa significava non avere in casa una persona a cui raccontare le giornate e sentirsi perduta.

 

Un libro che corre veloce ed entra subito nella storia, presentandola con semplicità al lettore.

Lo stile fresco e  contemporaneo dell’autrice descrive magistralmente situazioni e personaggi.

Le due sorelle May sono diversissime ed accomunate dalla presenza ingombrante della madre, dal voler fuggire eppure subire. Eh si perchè Charley accetterà di dimagrire e rientrare nello stereotipo della classica adolescente medio americana e pensare anche di sposarsi con il figlio della migliore amica della madre, Drew. Il classico belloccio consapevole di esser tale e per cui la vita è fatta di feste, club e vacanze da sogno. E poi c’è Megan, la migliore amica di Charley, una ragazza schietta, sincera e leale. Ragazze che si fanno forza l’una con l’altra per sopravvivere ai cambiamenti, le delusioni e…..fortunatamente la vita a volte si intromette e scompagina il quotidiano.

Durante una festa succede l’inimmaginabile, sordidi segreti vengono a galla e Charley  ricomincerà da sè. Riflessiva, decisa e combattiva non si farà abbattere dai contrattempi….o ameno ci proverà…..

 

 

Ho capito che voglio insabbiare la ragazza robotica che hanno creato i miei genitori. Voglio scoprire me stessa, perchè comincio ad averne abbastanza. Voglio essere la protagonista della mia vita e scrivere da sola la mia storia. Non voglio più permettere a nessuno di impugnare la mia penna, anche ser prima devo riprenderla dalle mani della mia personalissima strega cattiva.

 

Un cambiamento forte, fortissimo che potrebbe provocare lacerazioni nel cuore, ma lei è decisa ad andare avanti. Come una fenice che rinasce dalle sue ceneri, Charley riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi?

Lascio a voi la risposta, anticipandovi, oltre quanto scritto fino ad ora, che spero adorerete come me questa protagonista un po’ pasticciona….

Buona lettura

 

 

 

 

 

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Torna in alto