Lib(e)ra_Mente

A D Viga è tornata!
A Fuego Lento di A.D. Viga
A Fuego Lento di A.D. Viga..

A D Viga è tornata!

Raul e Victoria sono una bellissima coppia dalla vita apparentemente perfetta.

Ma quando la porta di casa si chiude, Raul non è più il marito premuroso che si mostra in pubblico, ma diventa dispotico manipolatore e subdolo.

Dopo la scoperta dell’ennesimo tradimento, Victoria decide di fuggire per ricominciare a vivere, ed è proprio a New York che incontra un artista più giovane di lei, che l’aiuterà a rinascere e a spezzare le catene che le avevano impedito di realizzare i propri sogni.

Dal passato però, qualcuno tornerà a bussare alla sua porta e la indurrà a riflettere su cosa vuole davvero dalla vita.

Cosa deciderà Victoria, ripartire da dove aveva lasciato o proseguire la sua nuova esistenza senza mai più voltarsi indietro?

A Fuego Lento di A.D. Viga

A D Viga è tornata!

Cosa ne penso

A Fuego Lento di A.D. Viga

Victoria è una donna poliedrica dove forza e sensibilità coabitano. Sposata con Raul. Un rapporto difficile.

…Durante il matrimonio aveva assecondato qualunque suo capriccio, senza mai obiettare, per il quieto vivere e subendo volontariamente una sudditanza psicologica che alla fine le aveva rovinato l’esistenza. Aveva rinunciato alle amiche, a prendere un caffè in un qualsiasi bar con loro, alle uscite tra donne, al lavoro, alla sua indipendenza e a tutto quello di”normale”che ruotava intorno all’universo femminile..

Eppure lei aveva avuto la forza di cambiare la propria vita, affiancandosi e affidandosi a una terapeuta. Per rimettere i tasselli del puzzle, perchè..

La libertà è amore, non è una strada da percorrere a senso unico, ma bensì è una carreggiata a doppia corsia, in cui bisogna evitare i sinistri per non uscirne con le ossa rotte..”

“A FUEGO LENTO” di A.D. Viga è un romanzo che entra da subito nel vivo della storia, mostrando i delicati meccanismi familiari e aggiungendo tematiche importanti ed a tratti dolorose come la malattia. Uno tsunami che sconvolge vite e rapporti. A cui le persone non sanno bene come reagire dopo lo shock iniziale. Come Raul che appare marito e padre padrone, rilevando durante lo svolgimento della trama aspetti inaspettati, episodi dolorosi del suo passato che lo hanno reso quel che è. I personaggi principali e secondari sono costruiti con molta attenzione al lato emozionale e psicologico.

Naturalmente non vi svelerò altro, “A FUEGO LENTO” di A.D. Viga è un piatto che va gustato con calma, curiosità e attenzione. L’autrice ha mixato perfettamente tutti gli ingredienti, creando un viaggio unico ed emozionante.