SEMrush

Review party, “Al di là dei tuoi occhi”

Buongiorno reader,

è con piacere che oggi ospitiamo il review party , “Al di là dei tuoi occhi”, di Paola Serra.

Ringraziamo l’organizzazione del review e l’autrice per la lettura e la partecipazione.

Sinossi:

Ci sono volte in cui voltarsi indietro fa ancora paura. Ci sono volte in cui vorresti che il passato restasse tale. Quelle in cui ti ritrovi “costretto” a tornare nei luoghi della tua infanzia non sapendo bene cosa aspettarti.
Sono questi i timori che affiggono Noah nel suo viaggio verso casa, nella cittadina selvaggia di Hulett, dopo un’assenza durata ben cinque anni.
È lì che ha lasciato una parte di sé: tra le catene montuose e “presso il grande fiume calmo”, tra le praterie e gli arbusti, tra i ranch e i cavalli, tra nuovi e vecchi amici mai dimenticati. E sarà lì che ritornerà per scoprire cosa nasconde la sua Beck: un’amica, una confidente, la sua metà perfetta.
Un rapporto indissolubile, un’amicizia pura e sincera messa a dura prova da una partenza improvvisa.
Ma come spesso accade nel distacco, molte cose sono cambiate, loro non sono più gli stessi: Rebecca schermata dietro i suoi muri invalicabili e con tanta rabbia da esternare; Noah, con una vita altrove, ritrova ferite che credeva aver metabolizzato.
Riusciranno a ritrovare l’uno negli occhi dell’altra quella complicità smarrita, quella fiducia perduta, quell’anima affine che riusciva a leggergli dentro al primo sguardo?
Riusciranno a riconoscersi accantonando il passato e scrutando il domani con nuove aspettative?

 

 

Buongiorno readers, oggi vi parlo del libro di un’emergente dal titolo Al di là dei tuoi occhi – L’inizio del viaggio, scritto da Paola Serra.
Esso narra la storia d’amore di Noah e Beck, iniziata da una semplice amicizia quando loro erano molto piccoli, per poi sbocciare in un sentimento più profondo col passare degli anni. A suggellarlo, un bacio proprio nel giorno della partenza di Noah, che dopo la morte del padre lascerà Hulett e non darà più sue notizie, se non col suo ritorno nella terra natia dopo cinque anni. Ma Beck non è più la stessa, segnata profondamente dalle disgrazie che purtroppo la vita infligge al nostro cammino. Ma il loro amore è veramente cambiato?
Partendo dal presupposto che questo è il debutto di Paola, la prima parte del romanzo reca con sé qualche sbavatura e i dialoghi, spesso, si presentano poco naturali, impedendomi così di entrare in empatia coi personaggi, specialmente con Noah. Tuttavia, col trascorrere delle pagine, lo stile migliora nettamente e la storia si fa molto più interessante fino a lasciarti con la curiosità di sapere come proseguirà questo viaggio dei sentimenti tra i due protagonisti.
Nonostante, quindi, le incertezze iniziali, assolutamente giustificabili agli esordi, l’autrice riesce a muovere tutti i personaggi, anche quelli secondari, con una spiccata abilità all’interno della storia. Ma soprattutto, ciò che più mi ha colpito è stata la bravura nella descrizione degli ambienti, a cominciare da quello rurale che si scontra successivamente con quello caotico della Grande Mela. Cosa molto difficile, quando si narra in terza persona. Ci vuole talento nel ricostruire nella mente del lettore ciò che si immagina nella propria mente, ciò che vuoi trasmettere. E Paola è riuscita in questo. Attraverso questa storia, è stata capace di far capire come certe tragedie, percepite da Beck come degli abbandoni, siano in grado di incidere profondamente l’animo umano. Come esse riescano a farti vivere coi sensi di colpa e nella paura di affezionarti di nuovo a qualcuno. Tuttavia, questa storia è anche una lenta rinascita; un graduale ritorno ad avere fiducia verso chi ci vuole bene, grazie all’amore e alla perseveranza che le persone più vicine a noi riescono a trasmetterci in quello che diventa un viaggio al di là della paura.
Consiglio questa storia dolce e delicata e, soprattutto, porgo i miei più sinceri auguri all’autrice.
Alycia
Voto: 4 stelle

 

Rating: 5.00/5. From 1 vote.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top