SEMrush

REVIEW PARTY, Angel Down di Therry Romano

 

#copiarchfornitadallagratuitamentedall’autrice

#grazieall’organizzazionedelreview

Buonasera readers, è con piacere che oggi  partecipiamo al Review Party di una duologia fantasy  scritta da Therry Romano,  vi parleremo del primo libro “Angel Down”, che abbiamo letto in anteprima per voi..

Conoscete l’autrice? Avete letto qualcosa di suo?

 

Per noi era la prima volta.. Sofia ne è rimasta piacevolmente colpita, tanto che la abbiamo cercata su Amzon scoprendo tutte le sue pubblicazioni che ci siamo ripromesse di vedere durante la chiusura estiva..ma veniamo alla recensione di oggi, a firma di Sofia..”Angel Down” di Therry Romano, conosciamolo meglio..

Iniziamo..

 

 

 

Titolo: Angel Down

Autore: Therry Romano

Editore: Self Publishing

SERIE: duologia, vol.1

Genere: Fantasy

Prezzo: ebook 0,99€- Cartaceo 9,99€

 

 

Sinossi

 

Nel posto più dimenticato degli Inferi, è celata la presenza di un essere speciale del quale nessuno deve avere conoscenza, neanche Lucifer, signore dell’oltretomba.

Andras, principe infernale, tiene prigioniera una donna, la cui caratteristica è quella di emettere luce nel buio più assoluto. Questa caratteristica, non consona al regno oscuro, costringe il demone ad affidare la sua custodia alla succube Ledja, con l’intento di ricoprirla d’ombra e spegnere ogni suo tentativo di ribellione.
Dopo secoli di silenzio e di immobilità, la donna, a cui la succube ha dato il nome di ‘Syn’, decide di scappare, sfruttando la curiosità della sua carceriera, che trascina nella sua folle corsa fuori dagli Inferi.
Il ritorno al mondo della superficie è complicato, ma Syn ha ben chiaro il suo obiettivo: scoprire come mai, lei designata a diventare un membro del regno celeste, sia stata abbandonata al suo destino e dimenticata.
Ambirà alla libertà, cercherà un riscatto, troverà un nuova vita completamente diversa da quello che era il suo destino. Con la più improbabile compagnia che abbia mai desiderato al suo fianco,  elevata a un rango speciale, avrà il compito di evitare una guerra tra il cielo e gli Inferi.
Accetterà di schierarsi con chi l’ha palesemente tradita?
Originale, scorrevole, fantastico!
Queste sono le parole le parole che ho pensato(ad alta voce) quando ho terminato Angel Down di Therry Romano. Un fantasy che ho divorato senza guardare e considerare il tempo. Ero incollata alle pagine, senza pudore. La mia predisposizione verso il fantastico orma è nota, ma non mi succedeva da un pò di appassionami tanto ad una storia. Tant’è che ho già iniziato il secondo volume. Tant’è che ho rischiato che i miei felini scappassero di casa per mancanza di attenzioni, salivano sulla scrivania per richiamarmi all’ordine ed ho le foto che possono provarlo;)
Ma iniziamo dall’inizio.

Ricordate il mito di Orfeo ed  Euridice? Erano sposati,   Aristeo, uno dei tanti figli di Apollo,  però amava perdutamente Euridice e, sebbene il suo amore non fosse corrisposto, continuava a rivolgerle le sue attenzioni fino a che un giorno ella, per sfuggirgli, mise il piede su un serpente, che la uccise col suo morso. Orfeo, lacerato dal dolore, scese allora negli inferi con la sua inseparabile lira per riportarla in vita, un viaggio costellato di insidie e prove, sino al centro del mondo oscuro, dove i demoni si sorpresero nel vederlo. Una volta raggiunta la sala del trono degli Inferi, Orfeo incontrò Ade e Persefone: il primo dormiva profondamente, la seconda lo guardava con occhi fissi.

Ovidio racconta nel decimo libro delle Metamorfosi come Orfeo, per addolcirli, diede voce alla lira e al canto, facendo riaffiorare in Persefone i ricordi della vita prima che Ade la rapisse e la costringesse a sposarlo. Il discorso di Orfeo fece leva sulla commozione; in questo senso funzionarono perfettamente il richiamo alla gioventù perduta di Euridice e l’enfasi sulla forza di un amore impossibile da dimenticare e sullo straziante dolore che la morte dell’amata ha provocato. Orfeo fece ricorso anche a considerazioni più razionali, nel timore che svanendo l’effetto del canto la sua richiesta non dovesse più essere esaudita; disse così che la chiedeva solo in prestito, che quando fosse venuta la sua ora anche Euridice sarebbe tornata nell’Ade. A questo punto Orfeo rimase immobile, pronto a non muoversi finché non fosse stato accontentato

La regina degli inferi, ormai commossa, approfittò del fatto che Ade stesse dormendo per lasciare che Euridice tornasse sulla terra. Fu posta però una condizione: Orfeo avrebbe dovuto precedere Euridice per tutto il cammino fino alla porta dell’Ade senza voltarsi mai all’indietro. Esattamente sulla soglia degli Inferi, e credendo di esser già uscito dal Regno dei Morti, Orfeo non riuscì più a resistere al dubbio e ruppe la promessa del noli respicere, vedendo Euridice scomparire all’istante e tornare tra le Tenebre per l’eternità(fonte).

Syn, protagonista di Angel Down di Therry Romano è imprigionata negli inferi, ma al contrario di Euridice non ha un cavaliere per salvarla. Al contrario è in balia del comandante Andras, e la sua  succube Ledja, che oscura la sua presenza ..con ogni mezzo..più la mettono in ombra più la protagonista guadagna luce e forza,ma non abbastanza da evadere.  Perchè lei era destinata ad un futuro diverso, condito di lealtà e magnificenza, volto al giusto. Una scelta dettata dalla purezza però è stata fatale e… secoli di oscurità la circondano. Solo un  patto con il principe delle invocazioni Alastor, riuscirà a liberarla e farla tornare in un mondo cambiato, che lei non conosce. Sono trascorsi seiecento anni dalla sua disfatta e molto è cambiato. La protagonista ha voglia di verità e risposte.. perchè lei non è una semplice umana strappata al mondo celeste…c’è dell’altro..deve esserci!

Tra dubbi e nuove scoperte Syn, avanza nel suo cammino, un viaggio in compagnia che le permetterà di conoscere le mille sfaccettature del proprio io, ripercorrere il passato e …incontrando amici e nemici, imparerà a riconoscere di chi fidarsi, conoscerà i propri alleati. Tra molte difficoltà.

Perchè a volte non tutto è come appare…

I personaggi principali?

Syn di cui abbiamo parlato sin ad ora, una donna misteriosa, forte, generosa e..

Ledja è  una demone succube, stravolge la sua natura ed esistenza improvvisamente. Rischiando.  Una”donna” divertente che lungo il cammino scopre gli affetti ed il loro potere.

Andrew.. posso solo anticparvi che è bello, altruista e…con un rande vuoto..

Zeke.. è ambiguo ed ambivalente, sempre alla ricerca di qualcosa o qualcuno ci si adatta come i camaleonti..

Non aggiungo nulla per non spoilerare il testo che è veramente ben descritto, un fantasy con gocce di mitologia psicologia, individualismo…e molto altro ancora..emergono le scelte e le ricerche dell’autrice che con uno stile attento e scorrevole crea mondi e personaggi forti, vividi, credibili.

 

Consigliattisimo!

 

 

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top