SEMrush

Review party, “Dimmi chi sei” di Giacomo Assennato

 

Buongiorno readers,

Quest`oggi il blog partecipa al Review party del romance, “Dimmi chi sei” di G. Assennato.  Ringraziando organizzazione e autrice per copia del romanzo e materiale fornito, è il momento della cover e trama.

 

Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca sul banner all’inizio dell’articolo! Tu non spendi un soldo in più e ci aiuti a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

GENERE: narrativa, contemporaneo, romance m/m
DATA DI USCITA: 10 giugno 2019

 

Antonio è anziano e ha bisogno di liberarsi dal grande problema che ha in casa e che gli rende deprimente la vita; per questo, con molte titubanze, decide di recarsi in un centro di ascolto e lì, dopo vari tentennamenti, inizia a raccontare la sua storia.
Con le sue parole gli anni scorrono, seduta dopo seduta, a partire dal 1961 fino a raggiungere il presente. Il libro è articolato in pianti temporali diversi; le vicende così fondamentali nella vita di Antonio non sono quindi raccontate, ma i vari momenti sono vissuti in diretta. Conosciamo quindi nuovamente Antonio, con il candore e l’innocenza dei suoi sedici anni, incontriamo Pietro, un diciottenne spavaldo e pronto alla vita, e infine Filippo, un ragazzo di oggi che con la sua amicizia sincera contribuirà a far conquistare equilibrio e una certa serenità ad Antonio. È il racconto di una vita vissuta tra momenti bui e tanta luce che si concluderà ai giorni nostri, con un evento atteso da sempre, qualcosa che è sempre sembrato irraggiungibile ma che alla fine si realizzerà e coronerà una storia d’amore unica.

 

Quando ci è stato proposto di partecipare a questo nuovo review party, abbiamo accettato con entusiasmo. Considerato la bellezza del libro precedente dell’autore, “Sapessi Luca”, che avevamo amato e  non abbiamo sbagliato. Lo stile delicato, descrittivo e denso di sentimenti, dell’autore. I suoi scritti sono favole moderne, a tratti malinconiche e frizzanti. Capaci di creare un mondo caleidoscopico, in una continua altalena di sorrisi e pensieri. Nel 2019 lo abbiamo conosciuto con “Sapessi Luca”(qui la recensione),  la storia di un amore improvviso, violento e silenzioso. Forse perché come scriveva Lord Byron, ” l’amicizia è amore senza le sue ali“. Il romanzo mi ha incuriosito dal titolo e dopo aver letto la sinossi ne ero già stregata. La lettura è stata coinvolgente, a volte struggente e troppo breve. Ho divorato la storia di Matteo e Luca. Due ragazzi che sono complici, confidenti e fratelli di vita. Condividono pensieri ed insicurezze adolescenziali, tra risate e giochi. Un rapporto intenso che per Matteo assume colori diversi e diventa quasi una dipendenza….Il nuovo libro di Giacomo Assennato ha un titolo emblematico, “Dimmi chi sei”, frase breve ed incisiva. Che potrebbe essere una affermazione o una domanda dalle molte interpretazioni e risposte.

Dimmi chi sei di Giacomo Assennato è un libro innovativo, emozionate e che porta il lettore a riflettere sul presente ed il futuro. Sulle differenze culturali, antropologiche e sociali. Personalmente ho divorato, come sempre, la storia che scorre veloce tra regioni ed anni, donando chiavi di lettura che a volte si danno per scontate. Non considerando che siamo quel che siamo grazie a delle battaglie passate. La società è cambiate grazie a confronti, lotte e consapevolezza che Giacomo riesce a mettere nero su bianco con naturalezza, inserendoli nel testo e donandogli veridicità.  L`autore ha creato nuovamente una nuova storia unica ed appassionante. Passato e presente si intrecciano nelle vite di Antonio e Pietro. Due uomini nati nel profondo sud, simbolo di una realtà chiusa, forte e difficile nello scorso secolo. Il novecento nel sud d’Italia, soprattutto per un ragazzo timido ed introverso come Antonio era un ambiente ostile e chiuso. Che lo faceva sentire inadatto, uno straniero in patria. Inconsapevole che la natura ha i suoi perchè e segue il suo corso, da sempre.  L’incontro con Pietro è casuale e vitale. Antonio scopre una parte di sè che ignorava volutamente ed il suo mondo in bianco e nero diviene colorato e felice. Parlare e condividere pensieri e ragionamenti con l’amico è facile,   insieme scopriranno i tumulti del cuore e la cattiveria delle persone. Che lascerà in loro ferite indelebili. Pensieri, paure e speranze vengono narrate con semplicità e eleganza. Lo stile dell’autore è sempre piacevole, scorrevole ed accattivante. I personaggi ben descritti ed il loro rapporto trasuda dalle pagine, senza scadere nell`erotico. È un amore antico, dove bastava tenersi per mano per completarsi. I due spazi temporali si intrecciano magistralmente. Il sud, la violenza ed il viaggio verso la speranza: il nord. Libero, ricco e sconosciuto. Pari al sogno americano. Antonio e Pietro cresceranno insieme, diventeranno uomini felici rispettando il buon costume sociale. Lavoro e coppia saranno le loro chiavi della felicità. Sino all’arrivo dell’Alzheimer. Un compagno di viaggio indesiderato e spietato. Cure, attenzioni e amarezza si sostituiranno alle gioie, anche se il passato sarà sempre presente per dar conforto e coraggio. E sarà condiviso anche con un nuovo amico, Filippo. Un trio improbabile che lotta per rimanere a galla. Generazioni a confronto. Un libro dolce, intenso e magico. Scandito dal passare del tempo ed il mutare del corpo e situazioni. Sino al finale inaspettato ed amaro. La vita può essere difficile, ma non impossibile.

 

 

Il mio voto é:

Giacomo Assennato nasce in Sicilia, ma questa terra solare imparerà a conoscerla solo da grande, in vacanza, perché quando ha appena tre anni, la sua famiglia si trasferisce a Firenze. Per questo aspira tutte le “c”. Studia, non molto in verità, al Liceo Artistico e poi frequenta la Facoltà di Lettere.  Il suo lavoro principale è quello di insegnante alle scuole superiori ma, nel privato, appassionato di pittura, di musica e della parola scritta, si dedica a tutte e tre le possibilità espressive. Ha una bella famiglia con cui condivide stimoli e soddisfazioni. I suoi primi passi nell’editoria lo vedono come autore di libri scolastici, per Mondadori e Tramontana; ma la sua indole è quella di raccontare storie; ha sempre scritto, fin da ragazzo, e arriva alla narrativa con “Tanto Sonno” (una raccolta di 9 racconti), col romanzo “Le strade che non portano”, “Un’immensa giornata”, che ne è il seguito ideale e il romanzo “Le cose accadono”, delicata e intensa storia a tema M/M. Nel 2019 “Sapessi, Luca” è la sua seconda prova nel romanzo M/M. A seguire poi “Dimmi chi sei”, “Stellato il cielo com’è” ,  “E’ la vita che gioca”, “Mi chiamo Pietro”.

Rating: 5.00/5. From 1 vote.
Please wait...

9 thoughts on “Review party, “Dimmi chi sei” di Giacomo Assennato

  1. Grazie Fabiana per la fiducia nell’avere aderito, dato che l’hai fatto dopo aver apprezzato Sapessi, Luca, e per le belle parole che mi riservi. Un abbraccio.

    No votes yet.
    Please wait...
    1. I tuoi libri sono sempre emozionanti, avvincenti e diversi dal solito romance. Un piacere per l’anima.
      Grazie!

      No votes yet.
      Please wait...
  2. Sono molto contenta che anche questo libro ti abbia conquistata. Grazie per la bella recensione e per aver aderito 😀

    No votes yet.
    Please wait...
    1. Grazie a voi per la possibilità di partecipare ai review e poter leggere bei libri.

      No votes yet.
      Please wait...
  3. Bella recensione

    No votes yet.
    Please wait...
  4. Bella recensione perché, con semplicità, hai sottolineato i punti salienti del libro.

    No votes yet.
    Please wait...
  5. Un libro stupendo!

    No votes yet.
    Please wait...
  6. Anche io ho amato il precedente libro e qui ho avuto la conferma che mi piace molto lo stile di Giacomo.

    No votes yet.
    Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top