Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Review party, Emanuela A. Imineo, “Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo”

Buongiorno readers, oggi partecipiamo ad un review party particolare e per ora unico del suo genere, il libro di cui vi parleremo è di Emanuela A. Imineo, che ha dato vita ad un manuale esoterico dal titolo, Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo .

Tutti siamo curiosi, soprattutto verso l’  Amore, il Lavoro, il Denaro ed il Futuro. Tematiche vitali, palinsesti interconnessi di ogni esistenza.

L’uomo è sempre stato ambizioso e con la tendenza all’appagamento e la felicità. Perciò si hanno dubbi ed incertezze, ed il percorso a volte è in salita. E se si potessero porre domande e ricevere risposte?

Un metodo antico e diffuso è quello dei tarocchi, un mazzo di carte da gioco, generalmente composto da 78 carte utilizzate per giochi di presa, la cui origine risale alla metà del XV secolo nell’Italia settentrionale.

Si diffusero in varie parti d’Europa e raggiunsero il periodo di maggior diffusione tra il XVII e il XVIII secolo.

Come funziona? Troverete tutto tra le pagine di Emanuela A. Imineo, nel suo,  Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo .

 

 

 

Titolo: Guarda oltre ciò che vedi
Autore: Emanuela A. Imineo
Editore: Self publishing
Serie: Autoconclusivo
Genere: Manuale esoterico
Pagine: 160
Formato: digitale (euro 4,99) cartaceo (euro 12,90)
Disponibile per Kindle Unlimited

 

 

Hai mai pensato di provare a guardare oltre ciò che riesci a vedere? Guarda oltre ciò che vedi, manuale sull’arte dei tarocchi e sul loro utilizzo, ti aiuta a scoprire il significato di ogni singola carta e ti indica come realizzare alcuni schemi e stese per individuare il futuro e alzare quel velo tanto misterioso. Una piccola raccolta di spiegazioni ed esercizi in cui potrai trovare il significato più semplice e approfondire la comprensione di figure tanto simboliche quanto ricche di dettagli.

 

 

 

Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo diEmanuela A. Imineo, si apre ripercorrendo la storia dei tarocchi,”i più grandi esoteristi associano da sempre l’arte dei tarocchi alle tradizioni egiziane dove Thot, dio della scrittura e della sapienza, ne viene indicato come creatore. I tarocchi compaiono per la prima volta in Europa intorno al 1370 e di questa testimonianza siamo consapevoli grazie al Tractatus de moribus e disciplinae umanae conversationis, di Johannes von Rheinfelden. In questo trattato la struttura del mazzo dei tarocchi viene indicata come riferibile a un gioco composto da settantotto carte, struttura che permane ancora oggi, indicando poi come ogni figura in realtà rappresenti diversi simboli completi che hanno la possibilità di relazionarsi tra loro. Nel 1428, Konrad Schlatter, confessore e successivamente priore del chiostro delle monache domenicane Santa Maria Magdalena, lasciò questo trattato alle suore come testimonianza e cronaca che racconta l’introduzione delle carte dei tarocchi in Italia verso il 1379/1400. “

Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo di Emanuela A. Mineo, autrice e blogger( il mondo di sopra), è un vero e proprio manuale che con un linguaggio semplice e scorrevole spiega nel dettaglio i tarocchi ed il loro magico mondo. Ogni carta viene presentata da spiegata con attenzione, sono presenti disegni e schermi per unire parole ed immagini. Un viaggio che inizialmente può sembrare misterioso e che condurrà il lettore verso un mondo inizialmente misterioso, che pian piano aprirà le sue porte per poi spalancarle verso il potete della divinazione.

Freud affermava che, Noi siamo quello che siamo perché siamo stati ciò che siamo stati.”, il passato ci condiziona e per comprendere meglio il nostro cammino bisogna  analizzare le nostre esperienze e le decisioni passate. La consapevolezza permette di perseguire la vita che desideriamo. Il nostro passato esiste, ma non siamo incatenati al destino. Questo sembra essere il messaggio dell’autrice che dopo una esaustiva introduzione all’ arte dei tarocchi, ripercorrendone le origini, introduce l’aspetto pratico di essi. I tarocchi si suddividono in Arcani Maggiori e Minori, che vengono presentati visivamente e spiegato il loro significato e simbolismo. La scrittrice spiega anche le tecniche bar,  come iniziare una stesa,  come mescolare il mazzo ed iniziare la divinazione.

Un percorso completo e nitido che può introdurre agilmente il lettore all’ arte della divinazione con semplicità e chiarezza. Un manuale breve ed intenso che rispecchia passione ed esperienza, complimenti all’autrice.
Spero di avervi incuriosito e che ora non vediate l’ora di correre a leggere Guarda Oltre Ciò Che Vedi: Manuale sull’arte dei tarocchi e il loro utilizzo di Emanuela A. Mineo e non perdervi le altre recensioni dei blog partecipanti al Review party di oggi!
Se volete e vi fa piacere, lasciate un messaggio nei commenti..
Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare! Grazie! 😉

 

 

L’autrice

Emanuela A. Imineo è nata il 15/11/1988 e risiede in un paese della provincia di Bergamo. La sua passione per l’esoterismo e i vari studi condotti negli anni, la portano a creare Il mondo di sopra, un blog letterario online dal 2014 con rubriche esoteriche e recensioni su romanzi di vario genere. Collabora con molte case editrici tra cui Mondadori, Salani e Bompiani recensendo romanzi in anteprima e promuovendo sempre la lettura e la possibilità di viaggiare da casa con essa. Nel 2020 La Corte Editore la inserisce come Book Influencer nel libro “Book Influencer chi parla di libri e dove trovarli” a cura di Giovanna Burzio. Quando non è incollata allo schermo o alle pagine di un libro, ama fare lunghe passeggiate insieme a sua figlia immersa nella natura e utilizzare i tarocchi come metodo divinatorio per il futuro.

Questo manuale rappresenta il suo esordio come divulgatrice, in attesa di entrare ufficialmente anche nel novero delle autrici di narrativa fantasy con il suo romanzo: Al di là di Borgo Opaco.

 Una curiosità reperita dal blog dell’autrice, il mondo di sopra, 
Perché ho scelto questa copertina:
Partiamo dallo sfondo: se guardi attentamente, oltre ciò che hai davanti, scoprirai come il nero non sia completamente nero, ma sembra fondersi con il blu della notte, indicando che quell’abisso scuro che l’uomo teme sin dai tempi antichi, in realtà non è fatto di solo buio.  La cartomante al centro è illuminata dalla luce della divinazione, rappresentando il faro luminoso all’interno dell’ignoto. Questa sua forza e potenza potrà spaventare, ma in realtà se si guarda oltre a ciò che si ha davanti, si scoprirà che la luce è intensa e soffusa al tempo stesso. Lei è e non è. Le carte dei tarocchi hanno il simbolo della luna e una piccola stella sul dorso che invitano il consultante ad avanzare verso il sentiero dell’arte. Prova a guarda oltre a ciò che vedi, oltre a ciò che hai davanti.

 

 

Rating: 5.00/5. From 1 vote.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image