Libera_mente

"Un gatto passa e si scrolla Shakespeare dalla schiena", Charles Bukowski

SEMrush

Review party, Il carisma del duca di Jess Michaels

Buongiorno readers, come state? Siamo felici di presentarvi la nuova uscita della The Passionate Pen LL, un romance storico di Jess Michaels. Tradotto da Isabella Nanni che per noi ormai è una certezza per il suo lavoro attento e sopraffino.

Iniziamo…

Titolo: Il carisma del duca (titolo originale: The daring duke)
Autore: Jess Michaels
Traduttore: Isabella Nanni
Editore: The Passionate Pen LLC
Genere: Romance storico
Prezzo ebook: € 3,99 – disponibile in Kindle Unlimited
Prezzo cartaceo: € 13,99
Data pubblicazione: 2 novembre 2020
Serie: Il Club del 1797

 

 

Inghilterra, 1810. Il carismatico e impetuoso Duca di Abernathe, James Rylon, è il tipo di amico che chiunque vorrebbe avere. Ha persino fondato il Club del 1797, composto da dieci uomini tutti destinati a diventare duchi. Ma ha dichiarato apertamente che non si sposerà mai e nessuno capisce perché.
Ma alla signorina Emma Liston non importa sapere perché. Zitella da troppo tempo, con un padre assente che può far scoppiare uno scandalo da un momento all’altro, ha bisogno di sposarsi. Adesso. Decide quindi di correre un rischio folle e di chiedere aiuto al fratello della sua amica Meg, James. Gli chiede di fingere di essere interessato a lei quel tanto che basta per attirare l’attenzione di altri gentiluomini. James accetta, ma si accorge con sua grande sorpresa che fingere di corteggiare Emma gli risulta molto facile…
Quando il padre di Emma ritorna, minacciando di condannarla a un futuro terribile, il loro corteggiamento diventa ben presto fin troppo reale. James rivelerà mai la vera natura dell’uomo che nasconde sotto la sua corazza esterna? Ed Emma riuscirà a scoprire il proprio valore prima che sia troppo tardi?

Questo libro è il primo della serie Il Club del 1797, di dieci libri su un gruppo di amici che giurano di aiutarsi a vicenda quando ognuno di loro eredita uno dei titoli più importanti del paese.

Buongiorno readers, oggi vi parlerò di un romance che ho adorato e letti in anteprima per voi. Ringrazio Isabella Nanni per la disponibilità ed opportunità.

 

Review party, Il carisma del duca di Jess Michaels

Tutto ha inizio del 1797 in un collegio esclusivo con un terzetto di nobili adolescenti che si fanno una promessa che manderanno anche da adulti e ricchi, adempiendo  responsabilità ed etichetta. Il club dei duchi ha così inizio.

Gentilezza, superficialità a perfezione sono le specialità di James Rylon, duca di Abernathe. Amico fraterno di Simon duca di Crestwood e Graham duca di Northfield. I tre formano da sempre una allegra combriccola a cui nel tempo si sono uniti altri giovani nobili. Gli anni non hanno scalfito l’affetto ed il senso di amicizia e lealtà del club dei duchi che permette a tutti gli appartenenti di avere una famiglia scelta è voluta. Fuori da quella di appartenenza.

E naturalmente troviamo anche una dolce fanciulla, Emma Linston è timida ed intelligente. Una crisalide che diverrà farfalla ma per ora ancora avvolta nel suo bozzolo.

 

…” Il duca era l’opposto di tutto quel che era lei. Lui era popolare, lei veniva lasciata in disparte. Lui era bello, lei era insignificante e lo sapeva. Lui era carismatico, lei era intellettualoide fino al midollo..”

 

 

Ambedue sono stati messi alla prova dalla vita che poteva spezzarli, ma hanno resistito. Residenti e silenziosi si incontrano per caso ed improvvisamente si notano. Con la consapevolezza che nulla è come appare e dietro ogni porta e finestra si nascondono verità celate agli occhi dei più.

Un regency ambientato verso il 1810, epoca di regole sociali dell’alta società, il TON. Entrarvi era l’unica ambizione ed a volte possibilità delle ragazze aristocratiche e non, il TON era l’unica vetrina per le debuttanti. Unica possibilità per cercare marito.

 

 

..” Alla maggior parte degli uomini importava solo quello che potevano ottenere da un matrimonio. La maggior parte delle donne sapevano come state al gioco..”

 

 

 

L’autrice fin dalle prime pagine tesse una tela semplice e preziosa, ricca di verità e scene in grado di fare sospirate. L’attenzione nella prosa e la scorrevolezza del testo donano attualità ad un storia di altri tempi, forse perché i sentimenti non hanno età.

Emma e James sono forti be fragili, l’uno è il risvolto della stessa medaglia dell’altro, la vita. Ottimamente delineati psicologicamente, i personaggi creano una storia avvincente e romantica, in grado di rapire il lettore.

E poi c’è Meg, sorella minore del duca ed amica di Emma, donna solare ed intelligente. Loro ed il club dei duchi sono come moschettieri uniti e sinceri. Nonostante tutto e tutti.

Il plot è ben costruito e lineare, una lettura piacevole per evadere e sognare .

 

 

 

 

Biografia autrice

Jess Michaels è un’autrice bestseller di USA Today. Sebbene abbia iniziato come autrice tradizionale pubblicata da Avon/HarperCollins, Pocket, Hachette e Samhain Publishing, e anche da Mondadori in Italia nella collana “I Romanzi Extra Passion”, nel 2015 è passata al self publishing e non si è mai guardata indietro! Ha la fortuna di essere sposata con la persona che ammira di più al mondo e di vivere nel cuore di Dallas. Quando non controlla ossessivamente quanti passi ha fatto su Fitbit, o quando non prova tutti i nuovi gusti di yogurt greco, scrive romanzi d’amore storici con eroi super sexy ed eroine irriverenti che fanno di tutto per ottenere quello che vogliono senza stare ad aspettare.

«Sono una zitella schiva, faccio sempre da tappezzeria» gli disse, allontanando la mano dalla sua e desiderando di non sentirne ancora il calore.

«Non c’è altra ragione se non quella che impedisce a molte donne come me di sposarsi. Mia madre insiste che devo sposarmi, ovviamente, per migliorare la nostra posizione. Mi spinge costantemente a farlo. Ma non basta agitare la mano per far cadere gli uomini ai miei piedi.»

Il duca scosse lentamente la testa.

«Che cosa buffa. Io sto cercando di evitare una trappola matrimoniale e voi desiderate finirci dentro.»
«Sì» confermò lei, poi si coprì il viso. «Dio, mi sento così sciocca.»
«Perché?» chiese lui con una risata.
Emma abbassò le mani e lo fissò. «Veramente? Voi mi fate questa domanda?»
La sua giovialità svanì alla sua domanda precisa.

«Mi dispiace se sono stato superficiale» disse, con un’espressione di sincero rammarico.

«Avete aiutato mia sorella, avete aiutato me. C’è un modo in cui io possa aiutare voi?»
«Fingere di corteggiarmi per rendermi attraente per un altro uomo?» gli rispose, poi scosse la testa ridendo.

«No, milord. Non c’è niente che possiate fare, anche se vi ringrazio per il pensiero.»

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image