SEMrush

Review party, “Non ho bisogno di te”

Buongiorno reader,

è con piacere che oggi ospitiamo il review party , “Non ho bisogno di te”, di ……

Ringraziamo l’organizzazione del review e l`autrice

56591032_1989755697802315_8641313146868334592_n.jpg
Titolo: (Non) ho bisogno di te

Autrice: Marianna Calandra
Pagine 194
Collana: Un cuore per capello
Data di pubblicazione: 5 aprile

Sinossi: Ginevra Eleonor Douglas vive nel Tennessee, è una ragazza semplice, dalla battuta sempre pronta ma dietro la sua spavalderia si nasconde un animo gentile e sarà proprio questo a cacciarla nei guai. La sua famiglia ha una fattoria e per questo è denigrata, ma la stessa ragazza derisa potrebbe avere un ruolo importante nel futuro di Jacob Lord Serpe Verde e sua sorella Trisha: il tormento di Ginevra da quando loro padre è diventato vice sindaco, in quanto non riescono proprio a rivolgersi a lei con gentilezza. A loro piace ostentare, a lei no, ma il destino ha in serbo delle sorprese: è infatti in grado di capovolgere sentimenti e situazioni.
Ginevra e Jacob, due ragazzi diversi eppur simili.Lei è solare, responsabile ed una gran lavoratrice. I genitori hanno una fattoria dove i figli lavorano instancabilmente nel tempo in cui non studiano.

Lui è più grande, borioso e viziato. Essenza ed apparenza che si incontrano casualmente per difficoltà economiche della famiglia di

Jacob. Un segreto in cui sarà coinvolta, suo malgrado, anche Gin.Una storia piacevole dalla trama semplice, caratterizzata dai dialoghi presenti e validi.

L`inizio ci mette un po’ a carburare, come le vecchie macchine che una volta partite, non si fermano.

Tra omissioni e silenzi il rapporto tra i ragazzi perderà i muri della diffidenza per divenire reale e naturale.

I giorni si susseguiranno e il ragazzo popolare della scuola diverrà basilare per l`outsider Gin, come la sorella di lui, Trisha.

Uno strano trio che riuscirà ad andare oltre le apparenze tra il lavoro alla fattoria ed un matrimonio da organizzare.

I personaggi non sono descritti dal punto di vista psicologico, la storia è raccontata da Ginevra e mi è sembrata una favola moderna: nessuna descrizione interiore, considerazione, pensiero e narrazione di un personaggio.

Sullo stile di ..c’era una volta…

Personalmente non sono stata coinvolta da questo romanzo che penso possa essere migliorato perché la trama regge e lo stile è fluido seppur semplice .

L’idea alla base del libro è buona e potrebbe anche dimostrare che nulla è come appare, anche i ricchi hanno un cuore e l’amore non segue le regole della società.

Il mio voto è:
🌟🌟🌟
3/5

Breve Biografia Marianna Calandra

Marianna Calandra nasce nel 1997 in un paesino della provincia di Salerno, studia moda all’istituto professionale e si diploma nel 2016. La sua passione è la scrittura e pubblica il suo primo libro nel Gennaio 2018 “Firefly – Dammi un’altra identità” edito Collana Floreale. Le sue passioni non finisco qui ovviamente è appassionata di moda, visti i suoi studi ma anche di pasticceria per questo ha un blog tutto suo dove recensisce i libri che legge, anche film e parla delle sue passioni su Orange Juice and Books

 

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Torna in alto