Tutta colpa del gatto di Miranda Dickinson

di Miranda Dickinson (Autore)

Carlotta Mele (Traduttore)

Newton Compton Editori, 2022

Sinossi

A volte il destino ci mette le zampine…

Lachlan Wallace è bloccato in casa da quando un incidente d’auto ha interrotto la sua carriera militare. Davanti a lui ci sono ancora mesi di fisioterapia e la sola compagnia su cui può contare è quella del suo cane e del suo gatto. La finestra è l’unico spiraglio su un mondo che sembra essersi dimenticato di lui.
Una sera, la sua attenzione viene calamitata da un bellissimo vaso di fiori, poggiato sul davanzale dell’appartamento di fronte. Quei colori sembrano risvegliare qualcosa in lui, al punto che Lachlan decide di attaccare sul vetro un cartello con un messaggio rivolto verso l’esterno.

Bethan Gwynne è arrivata da poco in città. Sta lentamente ricostruendo la sua vita, occupandosi del figlio Noah, ma la solitudine è un peso difficile da accettare. Spesso guarda fuori dalla finestra per distrarsi ed è così che nota lo splendido gatto nell’appartamento di fronte.
E anche una mano che lo accarezza… Poi un giorno vede un messaggio che sembra essere rivolto proprio a lei: «Come si chiamano quei fiori?».

Lachlan e Bethany è la sua nuova dirimpettaia. ancora non lo sanno, ma il destino potrebbe avere in serbo per loro una nuova occasione di felicità.

Il blog ringrazia per la copia arch

Cosa ne penso

Recensione

Tutta colpa del gatto di Miranda Dickinson edito da Newton Compton è un romance divertente che mi ha colpito fin dal titolo. Da brava amante dei felini ed il loro mondo. Dopo aver letto la trama non ho avuto dubbi, lo avrei letto. Una storia che sin dalla presentazione è attuale, l’idea della comunicazione a distanza è tipica della pandemia. Un evento importante che ha segnato la nostra epoca e verrà riportato sui libri di storia. E che molti autori hanno affrontato grazie alla fantasia, creando storie e racconti.

Tutta colpa del gatto di  Miranda Dickinson ha una trama scorrevole, impregnata di temi importanti, risvolti psicologici e naturalmente dai tratti romantici. I protagonisti sono divertenti, a tratti irriverenti e umani. Un romanzo rosa, divertente , leggero e disimpegnato, ma scorrevole e ben scritto. Lo stile è  scorrevole e incalzante. Una storia d’amore fresca ed a tratti spumeggiante. Dove emerge che il noi deve essere formato da due persone che sono distinte ed hanno un passato. Non condiviso. Lo stare insieme presume il voler vivere il presente e costruire il futuro, insieme.

Lachlan è un militare, amante del suo lavoro che ha momentaneamente a causa di un brutto incidente. Che gli ha cambiato la vita. Costringendolo ad una lunga riabilitazione che non sarà solo fisica. La compagnia costante della sua tribù pelosa, un cane ed un gatto si alternerà a quella con se stesso. Un rapporto duraturo e a tratti problematico. Fortunatamente le lugubrazioni saranno costruttive ed interrotte da un amicizia improvvisa. Con una donna bella, intelligente ed amante del verde.

Bethany è una giovane mamma single dal passato doloroso che cerca di voltare pagina per regalare un futuro sereno a suo figlio, Noah. Un treenne sveglio e adorabile.

Il rapporto virtuale tra dirimpettai crescerà velocemente, acquisendo nuove sfaccettature ed incomprensioni. Tra progetti vincenti e nuove verità, Tutta colpa del gatto di  Miranda Dickinson vi rapirà tra sorrisi e sospiri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: