SEMrush
Romance

Review party, Una star per San Valentino di Barbara C

Autore: Barbara C.
Genere: Commedia romantica
Disponibile in ebook al prezzo lancio di € 0,99
A breve anche in formato cartaceo
Contatti autoriBarbara Costantino (Barbara C).
TRAMA:
Chi di noi non ha mai desiderato di vedere il suo più grande sogno avverarsi?
Barbara ha sempre pensato che chi non sogna vive la vita a metà e lei ne ha uno che vuole realizzare fin da piccola: sposare il suo più grande idolo, un famosissimo cantante.
Parte alla sua ricerca coinvolgendo la sua migliore amica Ely.
Questo pazzo viaggio presto si rivelerà per entrambe una una splendida avventura.
Conosceranno nuovi luoghi, instaureranno profonde amicizie e, tra discussioni e malintesi, la vita di Barbara sarà stravolta… Per sempre.
Dopo una buona mezzora di viaggio in taxi, per non lasciare le auto al parcheggio dell’aeroporto, arriviamo a destinazione e, pagando la corsa in tutta fretta, mi precipito fuori dall’abitacolo, neanche avessi una bomba sotto il sedere.
Stupita da tanta opulenza, sollevo gli occhi fissando la scritta a caratteri cubitali e luminosi, sul pannello: PARTENZE INTERNAZIONALI.
«Ci siamo, si parte! Muovi quel culo Ely» urlo ad alta voce piena di entusiasmo e mi avvio a passo svelto verso l’entrata: le porte scorrevoli non si aprono al mio passaggio, ovviamente come ogni volta devo fare un paio di passate avanti e indietro per fare in modo che i sensori mi captino in tutto il mio metro e cinquantasei e non regalarmi una craniata degna del miglior wrestler.
Le luci mi colpiscono gli occhi, mi fermo un istante per potermici abituare e osservo tutte quelle persone che corrono: c’è chi parte e chi arriva, tutte con il loro bagaglio di vita da portare da una parte all’altra del mondo. C’è chi piange, chi sorride, chi corre incontro a qualcuno e chi aspetta di partire, ma tutte loro hanno una mèta. 
Mi sento toccare una spalla. 
«Scusa come pensi di partire senza trolley?» mi volto ed è Ely con le sue e le mie valigie che mi guarda in cagnesco. Cerco di intenerirla facendo la mia epica espressione angelica, che lei conosce molto bene: «Per fortuna ci sei tu, il mio angelo custode». 
Lei solleva gli occhi al cielo «Sarai Stronza, andiamo dai» afferma mentre prendo i miei bagagli.
Perlustriamo guardinghe tutta l’area intorno fino a che non vediamo il banco della compagnia aerea del nostro volo: dalla borsa estraiamo la carta d’imbarco e il documento e quando arriva il nostro turno li porgiamo alla ragazza che prende le valigie.
Una volta terminato di regolarizzare i bagagli ci rechiamo ai controlli di sicurezza e infine al gate d’imbarco, dove aspettiamo in fila per poter salire sull’aereo. 
È inutile che vi dica quanto non sto più nella pelle e comincio a saltellare quando arriva il nostro turno.
Una volta imbarcate e fatte accomodare ai nostri posti Ely e io ci guardiamo soddisfatte, finalmente stiamo per partire e ora nulla e nessuno ci fermerà. 
«Si parte. Ma ci credi che tra poco saremo in… e finalmente farò avverare il mio sogno tanto agognato, e inoltre guarda che belle le luci della pista.» Stampo la faccia sull’oblò come fossi una bimba, eccitatissima.
Mi muovo in continuazione sul sedile, come avessi dei petardi sotto al sedere, mi metto in ginocchio su di esso per osservare le persone dietro di noi, prendo la macchinetta fotografia digitale per fare qualche scatto. 
«La finisci di muoverti, squilibrata!? Se ci buttano fuori dall’aereo non farai avverare un bel niente, siediti!» 
Mi blocco all’istante mentre Elisabetta ringhia un sacco di improperi irripetibili.
Non ci avevo pensato, ma questa sono io, in tutta la mia imbecille essenza: mi guardo intorno notando che tutti mi stanno osservando, quindi sollevo le mani al cielo mentre la mia amica mi afferra per il bordo dei jeans costringendomi a planare sul sedile. 
«Ma che avrò fatto di male, ora?» e la guardo con occhi sgranati che tanto mi fanno somigliare al gatto con gli stivali in Shrek.
Lei mi fissa con un sordido e tacito consiglio: o la finisci o ti ammazzerò fulminandoti!…
DICE L’AUTRICE( Barbara C.):
Ho iniziato a scrivere dopo che mi è stata lanciata una sfida da Eileen Ross, e non ha mollato fino a che non ho accettato.
Questo libro nasce da un sogno che faccio spesso da ben 35 anni.
Scrivevo un capitolo e il giorno dopo lo rileggevo, scoppiando a ridere da sola .
Per il protagonista maschile mi sono ispirata a un cantante che seguo da 35 anni.
Una star per San Valentino di Barbara C è un romance scoppiettante e frizzante. Immaginate una passione per un cantante, che vi ha seguito per tutta la vita. La più grande speranza è incontrarlo e magari…
Barbara e Ely sono amiche da sempre. Musica, divertimento e sentimenti le uniscono ad un filo unico che abbraccia anche Manu. Un terzetto che si ricongiungerà nella calda città del Messico. Obiettivo? Il suo nome e cognome è Miguel Fernandez .
Naturalmente il destino metterà il suo zampino nei sogni di Barbara. Che in Messico non conoscerà solo Miguel, ma anche il suo sosia. Marcelo è bello, intrigante e…crea una gran confusione nella donna che sono ad allora era certa dei suoi sentimenti verso il suo cantante preferito. La realtà a volte può superare la fantasia..tra gag e risate il piano amoroso prenderà una improvvisa curva .. naturalmente readers lascio a voi scoprire il resto.
Vi anticipo solamente che tra colpi di scena alternati a dialoghi ( che donano freschezza ed originalità alla storia) il romance scorre veloce. Una commedia romantica dallo stile semplice e coinvolgente. Dove l’eros è presente senza volgarità. È perfettamente integrato ed omogeneo nel corso della storia. Le avventure delle tre donne sono un inno all’amicizia e la spensieratezza, oltre le responsabilità e l’età anagrafica.
Mi chiamo Barbara, ho 47 anni e sono di Roma.
Qualcuno mi conosce perché sono una delle admin di Eileen Ross, che oltre a essere un esempio per me è anche una grande amica. È lei che mi ha “sfidato” nel mettermi in gioco in questa avventura.
Sono la mamma di una peste di dodici anni, compagna e lavoratrice. Non mi fermo mai, sono sempre in movimento e desidero portare il sorriso nelle persone. Da questo nasce il mio libro, una commedia romantica nata da un mio sogno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image