SEMrush

Review Party, “Vorrei dirti di no”

Genere: Romance Suspense
Serie: The Turner Series #2
Editore: Self publishing
Data d’uscita: Giugno 2019
Sinossi:

Baciarla era stato solo il primo passo verso la perdizione.

                                                                           -Max Turner-

La vita di Max Turner, ex agente dell’FBI, è stata segnata dall’omicidio di sua cognata e suo nipote. La rabbia e i sensi di colpa lo hanno spinto a rinunciare a ciò che lo faceva sentire vivo e al riparo dalla sofferenza. Ma nonostante siano passati quattro anni da quella scelta Emma è sempre rimasta una costante nella sua mente e nel suo cuore. Per un brutto scherzo Max la rivede e la passione rimasta sopita nella sua anima si risveglia impetuosa, cancellando gli anni di lontananza. Ma riuscirà ad accettare l’idea che lei si sia rifatta una vita senza di lui?

 

 

 

Buongiorno reader,

è con piacere che oggi ospitiamo il review party ,”Vorrei dirti di no”, di Ester Ashton.

Ringraziamo l’organizzazione del review e l’autrice.

Premetto che ho letto il romanzo in anteprima e lo ho adorato.

 

 

Il secondo volume the Turner Series ha inizio con la storia di Max e  Emma. Si sono conosciuti per caso durante una cena tra amici ed è stata subito attrazione. Il classico colpo di fulmine aveva dato vita ad una storia romantica ed appassionata. Una favola che purtroppo subì delle battute di arresto per vari imprevisti. Sino ad un inevitabile addio.

“Cinque anni… erano passati cinque anni e non era cambiato nulla, ero totalmente preso da lei, perso nelle sensazioni del piacere che mi scatenava.”

 

Max ora ha un agenzia di sicurezza, la “Turner Security Management”, ha ripreso in mano la sua vita ed è orgoglioso della sua fama e riuscita professionale. Nessuna distrazione e sentimenti.

Emma si è sposata e  lavora per la “Society Tecnology Sistem” , società del coniuge. La sua vita scorre tranquilla.

Tutti e due i protagonisti hanno relegato il passato in una scatola che hanno chiuso, non ascoltando i loro cuori.

La mente è più forte se unita all’orgoglio.

L’autrice descrive magistralmente l’evoluzione dei sentimenti, del resto amore ed odio sono la faccia della stessa medaglia.

Lo stile descrittivo e veloce scorre tra le pagine che scivolano tra situazioni inaspettate e colpi di scena.

Dal romance al crime il passaggio è breve. Emma è in pericolo, ne è consapevole e vuole cavarsela da sola. Camille è preoccupata per l’amica, decide di chiedere l’aiuto di Max. Una scelta estrema che potrebbe causare più caos di quello che vivono.

…”ma quando si tratta di te la razionalità mi sfugge di mano.”

“Non vuoi rinunciare al controllo, vero?” Mi sollevai e coprendomi con il lenzuolo fin sotto le ascelle.

“No” confermò senza girarsi.

“Sono abituato a essere freddo e distaccato fino all’eccesso. Nel mio lavoro è tutta questione di vita o di morte. Non posso lasciarmi trasportare dai sentimenti perché ho solo pochi attimi di riflessione per agire e le conseguenze derivano dalle mie scelte.”

Un romanzo di cui non anticipo il finale scoppiettante, una lettura incalzante e a tratti romantica. Una piacevole evasione.

Il mio voto è:
🌟🌟🌟+
3+/5

 

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top