Lib(e)ra_Mente

Il piccolo vigneto in Provenza di Ruth Kelly, l’autrice bestseller del Sunday Times

La vita ti offre mille possibilità. Devi solo coglierne almeno una.

Ava ha proprio bisogno di staccare la spina. In effetti da un po’ di tempo sembra che tutto stia andando a rotoli: il lavoro la opprime, la sua carriera è a un punto morto e, per di più, ha appena scoperto che suo marito, Mark, è sommerso dai debiti. L’unica soluzione per sperare di sistemare le cose è vendere la casa in cui vivono. Ferita, delusa e spaventata, Ava decide di fare una cosa che, fino a poco prima, le sarebbe sembrata una follia: raggiungere la Provenza, dove si trovano i vigneti che il suo adorato nonno le ha lasciato in eredità. Non è sicura che riuscirà a rimettere in sesto l’attività di famiglia, ma spera almeno che la campagna francese la aiuti a ricucire i pezzi di una vita che si è sfilacciata. Inaspettatamente, tra un croissant e un bicchiere di vino rosso, Ava comincia a innamorarsi della sua nuova casa. Sa bene che è solo questione di tempo prima che i problemi reali tornino a bussare alla porta, ma chissà che il bel sorriso di Jacques non riesca a convincerla a rimanere lì per sempre…

Quale posto migliore della campagna francese per un nuovo inizio?

«Una deliziosa fuga dalla realtà, quello che ci vuole per evadere dalla frenesia quotidiana.»

«Non riuscivo a staccarmi, le descrizioni sono così vivide che ho nostalgia di un posto in cui non sono mai stata!»

«Ci sono volte in cui si ha voglia di leggere per puro piacere: questo è il libro perfetto per farlo!»

Link acquisto

Il blog ringrazia per la copia arch

Il piccolo vigneto in Provenza di Ruth Kelly è una coccola per l’umore. Seguire il viaggio di Ava dall’Inghilterra alla Francia è stata una piacevole evasione. Una donna adulta, forte che era imprigionata in una gabbia dorata. Ed ha avuto il coraggio di ricominciare da sé, nonostante le difficoltà e le insicurezze è volata in Provenza, regione che adoro. La scrittura attenta e delicata dell’autrice mi ha donato colori ed odori conosciuti.

Un viaggio letterario in compagnia di una accompagnatrice simpatica e che si muove con facilità tra campagna e piccoli centri del sud est francese. Le ambientazioni descritte da R. Kelly sono suggestive e realistiche, la trama è scorrevole ed i personaggi forti e divertenti. Con luci ed ombre. Preda a volte di malinconie, insicurezze e dubbi. Perfetta unione di carta e ossa.

Una lettura deliziosa, un inno alla vita e la semplicità. Intriso di umorismo e colpi di scena.

Voltando l’ultima pagina ho sperato di non dover attendere troppo per un nuovo romanzo della giornalista di successo, con oltre quindici anni di esperienza televisiva e editoriale. Che ha collaborato con «Daily Mail», «Daily Mirror», «The Sun» e «Grazia» e ha scritto come ghostwriter le autobiografie di numerose celebrità. Il piccolo vigneto in Provenza è il suo esordio nella narrativa. E speriamo che ce ne saranno altri.