SEMrush

Review party, ” La forchetta, la strega e il drago” di Cristopher Paolini

È passato un anno da quando eragon ha lasciato alagaësia in cerca del luogo perfetto in cui addestrare una nuova generazione di cavalieri dei draghi. è alle prese con una lista lunghissima di compiti e doveri: costruire una fortezza a misura di drago, discutere con i fornitori, vegliare le uova dei futuri draghi e tenere a bada i belligeranti urgali e gli altezzosi elfi. Poi una visione degli eldunarí, una visita inaspettata e un’appassionante leggenda degli urgali gli offrono la distrazione di cui ha tanto bisogno e gli mostrano le cose sotto un’altra prospettiva tre storie inedite ambientate ad alagaësia, un assaggio della nuova vita di eragon e un estratto dalle memorie di angela l’erborista – di cui è autrice angela paolini, che ha ispirato il personaggio della strega – per tornare a immergersi nell’affascinante e antico mondo del ciclo dell’eredità.
Recensione di Alycia Berger

I libri hanno la splendida capacità di incatenarti e trascinarti all’interno della loro storia, messa nero su bianco da una sfilza di caratteri che, pagina dopo pagina, hanno il potere di stregarti. E a proposito di magia, questa serie di racconti ha davvero un potere: portarti indietro nel tempo e rivivere, come se fosse la prima volta, le avventure al fianco di Eragon e Saphira. Ebbene sì, sono tornati. E in grande stile.

Si sostiene che uno spin off o il sequel non programmato di una determinata saga possano in qualche modo recare danno alla sua fama, ma in questo caso ogni lettore dovrà ricredersi. Ritroverete tutti quegli ingredienti che ai tempi vi hanno tenuti incollati fino alla fine di questa avventura; non mancheranno le accurate descrizioni sulla natura che fanno da sfondo alle tecniche di lotta e di magia. E situazioni da cui trarre una morale. Il tutto viene reso in un linguaggio assolutamente scorrevole, proprio di Paolini.

Si scopriranno le sorti di Eragon e Saphira, che si ritrovano a governare un popolo variegato e altrettanto difficile da gestire, insieme a quelle di altri personaggi ben noti. Tra questi racconti, inoltre, ci sarà una storia che ho particolarmente apprezzato, mi ha tenuta col fiato sospeso in un moto di adrenalina e suspense, paura e speranza, all’ombra di un misterioso drago.

Non aggiungo altro per non spoilerare, invito tutti gli appassionati a leggere questo libro per passare qualche ora in compagnia di Eragon, immaginando al contempo di intrattenere un dialogo mentale con Saphira, di essere nel loro mondo. Raccomando, tuttavia, di leggere prima l’intera saga, nel caso qualcuno non l’abbia ancora fatto. La raccolta contiene spoiler.

Ringrazio la casa editrice di avermi dato la possibilità di leggerlo in anteprima e ritornare bambina, quando sognavo di parlare coi draghi e volare insieme a loro.

Alycia

Voto: 5 stelle

 

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA ImageChange Image

Back to top