Lib(e)ra_Mente

Alessia Cannizzaro con Without you, Land editore.

Buon venerdi readers, eccoci nuovamente con la nostra rubrica settimanale, 7 blog per un autore. Un blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, nato da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo.

Sette blog per presentare un libro, attraverso parole ed immagini selezionate e create dall’autore. Sette giorni in cui attraverso tematiche e giorni prestabiliti lo scrittore può condividere con i lettori il suo lavoro e passione.

Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

🌈Blog che vi partecipano:

LUNEDÌ – Tutto sul romanzo – IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV

MARTEDÌ – Ambientazione – IN COMPAGNIA DI UNA PENNA

MERCOLEDÌ – Cast Dream – TRE GATTE TRA I LIBRI

GIOVEDÌ – Un messaggio da scoprire – ANIMA DI CARTA

VENERDÌ – Un’immagine che racconta – LIBERA_MENTE

SABATO – Intervista all’autore – VENTO DI LIBRI

DOMENICA – Intervista al personaggio – GLI OCCHI DEL LUPO

💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟

Ospitiamo l’autrice, Alessia Cannizzaro con Without you, Land editore.



QUARTA DI COPERTINA

Una grande storia d’amore… e di segreti inconfessabili.

La solitudine è qualcosa a cui Melissa Thompson è abituata, soprattutto da quando, anni prima, i suoi genitori sono morti in circostanze misteriose e mai del tutto chiarite. Diventata un’agente dell’FBI, Melissa è abituata a vivere in incognito, a cambiare spesso nome e casa, a dover contare solo ed esclusivamente su se stessa. Finché non incontra Daniel, un uomo emblematico e incredibilmente sexy che, per uno strano scherzo del destino, diventerà il suo nuovo capo.Se l’essere sola è qualcosa che Mel sa affrontare, non lo saranno i sentimenti imprevisti che comincia a provare per Daniel.Lui è il tipo d’uomo che non avrebbe mai dovuto notare… perché amare, per Mel, significa scoprire il fianco a nemici che agiscono nell’ombra, e che non vedono l’ora di colpirla là dove fa più male: dritta a un cuore che a malapena ricordava di avere, e che solo Daniel ha saputo risvegliare.

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

7 blog per un autore, blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo. Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

Un’immagine che racconta
UN IMMAGINE CHE RACCONTA
Proponici una o più immagini rappresentative del tuo romanzo spiegandone la scelta.

Vorrei mostrare due immagini che in qualche modo raccontano la storia. La prima, in un certo senso, riassume l’intero romanzo.

In questa immagine ci sono Mel e Daniel, protagonisti di Without you in una delle scene emblematiche del libro. Sono seduti in spiaggia, nel loro angolo preferito, a South Beach, dove Daniel porta Mel al loro primo “non appuntamento”. Ed è lì, sempre in quel posto, che stringono un patto che diventa una promessa: «Ogni qualvolta le nostre strade si divideranno, noi ripartiremo da qui. Sarà il mare a curare le nostre ferite e a lenire i nostri inverni».

Dopo qualche vicissitudine, è lì che Mel e Daniel si ritroveranno ed è sempre lì che ripeteranno insieme quella frase, per suggellare quella promessa scambiata in un momento in cui nulla lasciava presagire quello che da lì a poco sarebbe successo e che in un certo senso avrebbe cambiato le loro vite…

La seconda immagine invece è una sorta di sguardo al futuro, il sereno dopo la tempesta. È Mel a spiegarne il significato: «Devi imparare ad amare la pioggia, se vuoi vedere l’arcobaleno». Ho iniziato ad amarla davvero la pioggia, quella pioggia che è la metafora del mio passato, del mio dolore, dei miei ricordi interrotti. Ho imparato ad accettare ogni cosa, a viverla comunque, se posso anche solo sperare che alla fine di tutto, prima o poi, spunti un arcobaleno a rischiarare le mie giornate, a ridare colore al mio film in bianco e nero, colmando il vuoto che per anni mi ha perseguitato. (…) E il mio arcobaleno è qui, che mi stringe e mi ricorda quanto sia bello vivere.

 

 

 

 

 

Translate »