Lib(e)ra_Mente

Buon venerdi readers, eccoci nuovamente con la nostra rubrica settimanale, 7 blog per un autore. Un blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, nato da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo.

Sette blog per presentare un libro, attraverso parole ed immagini selezionate e create dall’autore. Sette giorni in cui attraverso tematiche e giorni prestabiliti lo scrittore può condividere con i lettori il suo lavoro e passione.

Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

🌈Blog che vi partecipano:

LUNEDÌ – Tutto sul romanzo – IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV

MARTEDÌ – Ambientazione – IN COMPAGNIA DI UNA PENNA

MERCOLEDÌ – Cast Dream – TRE GATTE TRA I LIBRI

GIOVEDÌ – Un messaggio da scoprire – ANIMA DI CARTA

VENERDÌ – Un’immagine che racconta – LIBERA_MENTE

SABATO – Intervista all’autore – VENTO DI LIBRI

DOMENICA – Intervista al personaggio – GLI OCCHI DEL LUPO

💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟

Ospitiamo l’autore, Andrea Concolino

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

7 blog per un autore, blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo. Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

Un’immagine che racconta
UN IMMAGINE CHE RACCONTA
Proponici una o più immagini rappresentative del tuo romanzo spiegandone la scelta.
Non posso fare a meno, chiudendo gli occhi,dovendo proporre un immagine rappresentativa di questo romanzo
( che poi per me è sola e unica), sarabbe nient’altro quella di vedere Timoty e Valery in riva al mare.
Valery che guarda con aria malinconica il mare mentre Timoty seduto accanto a lei le sussurra qualcosa col quaderno in mano come se fosse pronto a dargli il suo messaggio d’amore.
Questo perchè spiega come serve tempo per stabilire una buona comunicazione tra due persone senza problemi oggettivi e limitazioni , figuriamoci per chi come almeno una delle due persone li vive e deve superare certi ostacoli per farsi comprendere.
Allora le parole devono essere chiare, ben comprensibili, ben pesate, e forse dopo un attenta riflessione pronunciate sussurandole a chi come Valery aspetta d’essere confortata,aspetta nuove parole d’amore.
Dovendone immaginare altre penserei sempre a loro due che si rincorrono in riva al mare.
Perchè le parole delle volte si sprecano e allora si è costretti a rincorrere la persona che si vuole recuperare per rimediare ai nostri errori comunicativi, oppure al contrario pensando di aver sbagliato invece avendo detto poche e giuste parole abbiamo centrato il cuore della persona amata commuovendola al punto da doverla rincorrere per dirgli stai ancora con me.
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com