Lib(e)ra_Mente

Natasha Lucchetti

Buon venerdi readers, eccoci nuovamente con la nostra rubrica settimanale, 7 blog per un autore. Un blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, nato da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo.

Sette blog per presentare un libro, attraverso parole ed immagini selezionate e create dall’autore. Sette giorni in cui attraverso tematiche e giorni prestabiliti lo scrittore può condividere con i lettori il suo lavoro e passione.

Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

🌈Blog che vi partecipano:

LUNEDÌ – Tutto sul romanzo – IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV

MARTEDÌ – Ambientazione – IN COMPAGNIA DI UNA PENNA

MERCOLEDÌ – Cast Dream – TRE GATTE TRA I LIBRI

GIOVEDÌ – Un messaggio da scoprire – ANIMA DI CARTA

VENERDÌ – Un’immagine che racconta – LIBERA_MENTE

SABATO – Intervista all’autore – VENTO DI LIBRI

DOMENICA – Intervista al personaggio – GLI OCCHI DEL LUPO

💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟

Questa settimana ospitiamo , Natasha Lucchetti

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

7 blog per un autore, blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo. Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

Un’immagine che racconta
Orizzonte oltre le montagne: Ho scelto questa immagine, perché incarna i sogni di Lilian che sono sempre rimasti bloccati al di qua delle montagne. La lusinga del mondo fuori da Townsend l’ha attratta e l’attrae anche durante la storia, ma la paura di lasciare la sua zona sicura, le strade che ha vissuto e l’hanno vista crescere le ha impedito di fare il salto. È un tema molto importante, perché anche io ho condiviso lo stesso timore.
La chitarra acustica: La chitarra è lo strumento che suona Mitja. Dolce, semplice e si può portare ovunque senza sforzo. Il suo peso è esiguo, ma la sua compagnia potente. Mitja ne trova una una volta arrivato a Townsend e il potere evocativo delle note ottenute dal pizzicare le sue corde lo aiutano a sedare il flusso doloroso e soffocante di pensieri, a calmarsi in qualche modo. La musica della chitarra e le ballate di Bruce Springsteen sono un po’ la colonna sonora della mia vita. Hanno il potere di farmi stare meglio e non potevano mancare.