Lib(e)ra_Mente

Buon venerdi readers, eccoci nuovamente con la nostra rubrica settimanale, 7 blog per un autore. Un blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, nato da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo.

Sette blog per presentare un libro, attraverso parole ed immagini selezionate e create dall’autore. Sette giorni in cui attraverso tematiche e giorni prestabiliti lo scrittore può condividere con i lettori il suo lavoro e passione.

Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

🌈Blog che vi partecipano:

LUNEDÌ – Tutto sul romanzo – IO AMO I LIBRI E LE SERIE TV

MARTEDÌ – Ambientazione – IN COMPAGNIA DI UNA PENNA

MERCOLEDÌ – Cast Dream – TRE GATTE TRA I LIBRI

GIOVEDÌ – Un messaggio da scoprire – ANIMA DI CARTA

VENERDÌ – Un’immagine che racconta – LIBERA_MENTE

SABATO – Intervista all’autore – VENTO DI LIBRI

DOMENICA – Intervista al personaggio – GLI OCCHI DEL LUPO

💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟💟

Ospitiamo l’autore, Paolo Ciri

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

7 blog per un autore, blogtour realizzato in collaborazione con altri sei blog, da un’idea di Federica di Gli occhi del lupo. Come sempre la nostra tappa è dedicata al messaggio che l’autore vuole lasciare con il suo romanzo racchiuso in una immagine.

💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜💜

Un’immagine che racconta
UN IMMAGINE CHE RACCONTA
Proponici una o più immagini rappresentative del tuo romanzo spiegandone la scelta.

VENERDI Blog Redazione Liberamente

Un’immagine che racconta

UN IMMAGINE CHE RACCONTA

Proponici una o più immagini rappresentative del tuo romanzo spiegandone la scelta

Allega una o più immagini che rispecchia il tema trattato (immagine non coperta da copyright, ne puoi trovare molte sul sito Pixabay)

Immagine 1 – peste nera del 1348 – Questa immagine dei “becchini” mi dà l’idea di quanto fossero disarmati di fronte a questa terrificante minaccia, nel medioevo. Pensare che un becco potesse purificare l’aria, quando poi l’infezione non veniva dall’aria… dei rimedi immaginati all’epoca dò un buon elenco….

Immagine 2 – capitani di ventura – anche qui ho tentato di immaginare la vita di queste accozzaglie di disperati violentissimi e feroci, pronti ad attaccare chiunque, anche gli ex alleati, anche i compagni di battaglia, pur di arricchirsi. Praticamente nomadi che vivevano alla giornata, ovviamente rischiando la morte ad ogni battaglia.

immagine 3 – Umbriano – Un affascinante e misterioso paesetto arroccato su ripidissima rupe, in Valnerina, dove ambiento un capitolo. Un posto da visitare, ancorchè pericoloso per il sentiero che vi conduce e perchè, ovviamente, tutti i fabbricati sono pericolanti. Ci sono stato, come sono stato in quasi tutti i luoghi che descrivo. Sono andato, quasi apposta, a Venezia, Avignone, Zara, Genova, Roma.

SINOSSI

TRENTANNI NEL TRECENTO

Un romanzo / saggio che descrive le vicende dei personaggi storici intrecciandole con quelle dei personaggi di fantasia. Un tentativo di ricostruire la vita medioevale per confrontarla con quella odierna e scoprire che poco è cambiato. Uno stile veloce e scarno per percorrere i trenta anni di vita del protagonista, e divagare nelle tante brevi storie degli altri personaggi. Vi troverete la caduta di San Giovanni d’Acri, la fine dei Templari, la storia dei Re maledetti, le compagnie di ventura, i flagellanti, i pellegrini, Cola di Rienzo, Gil Albornoz, Carlo IV, la costruzione della Rocca di Spoleto, la Bolla d’Oro, la Serenissima Repubblica di Venezia, le battaglie in oriente, la guerra dei cento anni, il terremoto e la peste nera che coinvolsero tutta Europa, e molto altro, intorno alla vita di Jacquì.